email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Riprese imminenti per Pas son genre di Lucas Belvaux

di 

- Loïc Corbery ed Emilie Dequenne protagonisti del prossimo film del cineasta belga, prodotto di nuovo da Agat Films

Riprese imminenti per Pas son genre di Lucas Belvaux

Lucas Belvaux (foto) comincerà il 18 marzo ad Arras le riprese del suo nono lungometraggio: Pas son genre. Adattamento del romanzo omonimo di Philippe Vilain, il film avrà come protagonisti Loïc Corbery (astro nascente della Comédie Française al suo primo grande ruolo al cinema) ed Emilie Dequenne (premiata l'anno scorso a Cannes e di recente ai Magritte per A perdre la raison [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
). Al loro fianco figureranno, fra gli altri, Amira Casar (Let My People Go! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e prossimamente in Michael Kohlhaas) e Anne Coesens (Illégal [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Olivier Masset-Depasse
scheda film
]
Goodbye Morocco [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista, la sceneggiatura è incentrata su Clément, giovane professore di filosofia parigino trasferito ad Arras per un anno. Tra la noia che l'opprime e il meteo sfavorevole, Clément non sa come occupare il tempo libero… Ma incontra Jennifer, una graziosa parrucchiera che diventa la sua amante. Entrambi liberi, potrebbero vivere il più bello degli amori. Ma il profondo divario culturale e sociale avrà il suo peso…

Pas son genre sarà il settimo lungometraggio di Lucas Belvaux prodotto da Patrick Sobelman per Agat Films dopo la trilogia nel 2003 (Un couple épatant [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Après la vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e Cavale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), La Raison du plus faible [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (in concorso a Cannes nel 2006), Rapt [+leggi anche:
trailer
intervista: Lucas Belvaux
scheda film
]
 (2009) e 38 Témoins [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (che ha aperto l'anno scorso il Festival di Rotterdam).

Il film beneficia di un budget di 5,9 M€ che include le coproduzioni di France 3 Cinéma e dei belgi di Artémis Productions, i pre-acquisti di Canal+, Ciné+ e della RTBF, il sostegno della regione Nord-Pas-de-Calais (attraverso il CRRAV), della Sofica Cinémage e della Communauté Française de Belgique. I 48 giorni di riprese si svolgeranno ad Arras e a Parigi. L'uscita nelle sale francesi sarà affidata a Diaphana e le vendite internazionali saranno guidate da Films Distribution.

Agat Films lancerà nelle sale il 20 marzo Queen of Montreuil [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Solveig Anspach
scheda film
]
 di Solveig Anspach (ammirato ai Venice Days, leggi la recensione e vedi l’intervista video) e ha in post-produzione La vie domestique di Isabelle Czajka (articolo), la coproduzione minoritaria Dark Touch di Marina de Van (articolo) e Son épouse di Michel Spinosa (con Charlotte Gainsbourg e Yvan Attal - articolo).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.