email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Orléans: Giovanna d'Arco la spogliarellista

di 

- Scoperto a Locarno e distribuito nelle sale da Independencia, il mediometraggio di Virgil Vernier conferma un talento molto promettente

Orléans: Giovanna d'Arco la spogliarellista

Scoperto l'anno scorso a Locarno nella sezione Cineasti del Presente e presentato in diversi altri festival (Premiers Plans di Angers, IndieLisboa, Bafici, Belfort, Montreal), Orléans [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Virgil Vernier sarà lanciato domani nelle sale francesi da Independencia Distribution. Fenomeno assai raro, questa uscita in sala di un mediometraggio (58m30s) conferma il talento di un cineasta apprezzato per i suoi corti (nominato al César 2012 per Pandore, Quinzaine des réalisateurs 2009 con Thermidor) e che girerà in estate il suo primo lungometraggio: Mercuriales (prodotto come Orléans da Kazak Productions – sostenuto dall'anticipo sugli incassi del CNC, Arte France Cinéma, la regione Centre e il TorinoFilmLab).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Girato in quattro giorni e mezzo, Orléans è ambientato nell'omonima città e segue Joane (Andrea Brusque) e Sylvia (Julia Auchynnikava), che hanno vent'anni e lavorano come ballerine in un club di striptease appena fuori città. In centro, è il periodo di celebrazioni per Giovanna d'Arco. Le due ragazze si ritroveranno immerse in questi strani festeggiamenti.

"Della storia di Giovanna d'Arco, mi interessano giusto le grandi linee: una ragazza sente delle voci, parte per liberare una città, muore in mezzo alle fiamme", spiega Virgil Vernier. "Orléans è piuttosto un tentativo di parallelo tra Giovanna d'Arco e una ragazza degli anni 2010: la generazione che viene dopo il decennio dei reality. Ho pensato a queste ragazza per cui la capitale è una promessa scintillante. Mi sono chiesto cosa avesse Giovanna d'Arco nella testa quando ha deciso di lasciare la sua provincia. Quale fantasma l'abbia presa al punto che, come posseduta, non avesse più paura di niente, che niente sembrasse troppo grande per lei".  

Si segnalano inoltre le uscite de L’intervallo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Leonardo Di Costanzo
scheda film
]
dell'italiano Leonardo Di Costanzo, bella scoperta della sezione Orizzonti alla Mostra di Venezia (Bellissima Films in 13 copie), e del documentario The Lebanese Rocket Society [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Khalil Joreige
scheda film
]
del duo Joana HadjithomasKhalil Joreige (vedi l’intervista video - Urban Distribution in 7 copie).

Tra le altre novità in arrivo domani ci sono le commedie francesi Mohamed Dubois [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ernesto Ona (con Eric Judor e Sabrina Ouazani – Wild Bunch Distribution), La fleur de l’âge di Nick Quinn (articolo – Mars Distribution in 131 copie) e Denis [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lionel Bailliu (con Fabrice Eboué, Jean-Paul Rouve e Audrey Dana – distribuzione SND). Da notare anche Les yeux fermés di Jessica Palud (White Pictures), Pari(s) d’exil di Zirek (distribuzione ZA) e la coproduzione canado-francese Upside Down [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Juan Solanas (uscita Warner).

Al box-office, le commedie francesi beneficiano delle vacanze scolastiche con Les profs [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pierre-François Martin Laval a 1,63 milioni di entrate in 12 giorni e Les gamins [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Anthony Marciano a 765 000 nello stesso lasso di tempo. L’écume des jours [+leggi anche:
trailer
making of
intervista: Michel Gondry
scheda film
]
di Michel Gondry (intervista video) ha esordito con 297 000 spettatori in cinque giorni e La cage dorée dI Ruben Alves con 216 000. Infine, il film d’animazione Le avventure di Taddeo l'esploratore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dello spagnolo Enrique Gato si attesta a 157 000 entrate in 12 giorni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy