email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

RECENSIONI Romania

Miss Christina: un raro horror rumeno

di 

- Dopo aver rivitalizzato la commedia romantica con Hello! How Are You?, Alexandru Maftei esplora un genere nuovo in anteprima mondiale al TIFF

Miss Christina: un raro horror rumeno

Si possono vedere 20 recenti film rumeni e la conclusione sarà ovvia: il cinema del paese non manca di premi festivalieri, ma di varietà di genere. Miss Christina [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, opera di grande atmosfera di Alexandru Maftei inserita nella sezione Romanian Days del Transylvania International Film Festival (31 maggio- 9 luglio), apre le sue porte al film di genere locale.

Adattato dal racconto fantasy omonimo di Mircea Eliade (il cui Un’altra giovinezza [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 è stato girato da Francis Ford Coppola nel 2007), il film narra la storia di Egor (Tudor Aaron Istodor ), giovane pittore che arriva con l’amante Sanda (Ioana Anastasia Anton) nella casa di famiglia di lei, nel bel mezzo di una foresta. Egor spera che la natura gli dia ispirazione, ma presto la sua presenza è colpita da Miss Christina (Anastasia Dumitrescu), bella zia di Sanda uccisa violentemente decenni prima in una rivolta paesana nel 1907. La strana atmosfera nella casa e i colorati sogni di Egor sono l’invito ad una storia d’amore speciale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Alexandru Maftei controlla assai bene l’eccellente direzione artistica, le musiche originali e gli effetti sonori creando un triangolo amoroso fantastico tra Egor, Sanda e Christina. Non è difficile pensare ai vampiri quando gli abitanti del villaggio parlano di bambini e vitelli morti, ma va detto che il folklore e la letteratura rumeni sui non-morti hanno da dire più di Bram Stoker. Maftei ignora i vampiri moderni con questo ricco racconto gotico sull’ossessione per il soprannaturale e la rinascita attraverso l’amore, ed il risultato è del tutto soddisfacente, anche se alla produzione avrebbe sicuramente giovato un budget maggiore.

I Premi dei Romanian Days saranno annunciati l’8 giugno nella cerimonia conclusiva del TIFF.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy