email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Stéphane Demoustier gira Terre battue

di 

- Olivier Gourmet, Valeria Bruni Tedeschi e Charles Mérienne nel cast di questa opera prima prodotta da Les Films Velvet

Stéphane Demoustier gira Terre battue

Sono in corso dal 6 maggio le riprese di Terre battue, primo lungometraggio di Stéphane Demoustier (foto – autore di apprezzati corti come Bad Gones e Fille du Calvaire). Nel cast di questo film che esplora i temi della vittoria, del fallimento, dell'umiliazione con protagonisti un padre quadro commerciale e suo figlio aspirante campione di tennis, figurano il belga Olivier Gourmet (premio dell'interpretazione a Cannes nel 2002, nominato al César 2012 del miglior attore per L’exercice de l’Etat [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pierre Schoeller
scheda film
]
 e ammirato di recente sulla Croisette in Grand Central [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
), Valeria Bruni Tedeschi (in concorso il mese scorso a Cannes con Un château en Italie [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Valeria Bruni Tedeschi
scheda film
]
 e reduce dal set di Capitale umano di Paolo Virzì) e il giovane Charles Mérienne (per la prima volta sullo schermo). 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista con la collaborazione di Gaëlle Macé, la sceneggiatura è centrata su Jérôme (Gourmet), che ha una quarantina d'anni. Fresco di licenziamento, non riesce ad avviare la sua società. Allo stesso tempo, sua moglie (Bruni Tedeschi) lo lascia. In pochi mesi, Jérôme ha perso tutto. Suo figlio, Ugo (Mérienne), gioca a tennis con un certo successo e si getterà anima e corpo nella battaglia, come per scongiurare il fallimento di suo padre.

Prodotto da Frédéric Jouve per Les Films VelvetTerre battue è coprodotto dalla società belga Les Films du Fleuve (guidata da Luc e Jean-Pierre Dardenne), da Année Zéro, Arte France Cinéma e la RTBF. Pre-acquistato da Canal+ e Ciné+, il film è sostenuto dall'anticipo sugli incassi del CNC, la regione Ile-de-France, la Sofica Indéfilms, Emergence e il fondo Eurimages. Le riprese, che si terranno fino al 5 luglio, si svolgono in Ile-de-France e nel Nord-Pas-de-Calais (a Villeneuve d'Ascq, a Proville e a Lens, allo stadio Bollaert, dove sono state girate delle scene il 17 maggio in occasione di una partita della Ligue 2). La distribuzione in Francia sarà affidata a Diaphana, mentre Lumière si occuperà del Benelux. Le vendite internazionali sono state acquisite da Films Distribution

Les Films Velvet, che ha esordito nel lungometraggio coproducendo Changement d’adresse di Emmanuel Mouret (2006), ha prodotto i primi due lungometraggi di Rebecca ZlotowskiBelle épine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (premio Louis-Delluc della miglior opera prima nel 2010) e Grand Central (presentato di recente a Cannes, al Certain Regard – leggi la recensione – esce in Francia il 28 agosto).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy