email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Italia

Tulpa fa il giro dell'Europa

di 

- Il nuovo giallo-horror di Federico Zampaglione esce oggi in Italia e prossimamente in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Scandinavia e Benelux

Tulpa fa il giro dell'Europa

Dopo aver partecipato al FrightFest di Londra e ad altre vetrine prestigiose come Sitges, San Sebastian, Noir in Festival di Courmayeur, Fantasporto, e pochi giorni fa al Fantafestival di Roma, il nuovo giallo-horror di Federico Zampaglione, Tulpa [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, esce nelle sale italiane oggi, 20 giugno, distribuito da Bolero Film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Presentato come un intrigante trip metropolitano ambientato nel sotterraneo e morboso mondo dei privé, il terzo film da regista del noto cantautore romano, dopo Nero bifamiliare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Shadow [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ha per protagonista Claudia Gerini nei panni di Lisa, donna in carriera solitaria e incapace di legarsi sentimentalmente, che comincia a frequentare il Tulpa, un night club dove si soddisfano strani e misteriosi piaceri sessuali che possono, a volte, dar vita a demoni in carne e ossa. Ma tra i personaggi che ruotano attorno a questo universo sotterraneo, si nasconde un misterioso assassino che incombe su una Roma oscura e tentatrice. Completano il cast Michela Cescon, Michele Placido, Ivan Franek, Federica Vincenti e Nuot Arquint.

Prodotto da Italian Dreams Factory, Tulpa continuerà a girare l'Europa per tutta l'estate. Tra fine giugno e il mese di luglio, è stato selezionato nei quattro maggiori festival europei dedicati al genere: Neuchâtel International Fantastic Film Festival (Svizzera), Moscow International Film Festival (Russia), Grossman Film & Wine Fest (Slovenia) e Fantasy Film Fest (Germania). Il film è stato inoltre ben venduto nel Vecchio Continente, dove sarà distribuito prossimamente in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Scandinavia e Benelux, e poi ancora in Corea e Australia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy