email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2014

L'Ungheria corre per l'Oscar con The Notebook

di 

- Il gran trionfatore al festival di Karlovy Vary è il candidato ungherese alla statuetta del miglior film in lingua straniera 2014

L'Ungheria corre per l'Oscar con The Notebook

Poco dopo la Romania, il comitato incaricato di selezionare il film che rappresenterà l'Ungheria nella corsa all'Oscar del miglior film in lingua straniera ha annunciato il suo candidato: The Notebook [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Janos Szász
scheda film
]
di János Szász, vincitore del Globo di Cristallo del miglior film a Karlovy Vary (leggi qui la recensione e qui l'intervista al regista).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Questo adattamento della novella di Agota Kristof El cuaderno trasporta il racconto di Hansel e Gretel in Ungheria, durante la Seconda guerra mondiale, con due gemelli che attraversano il paese per sfuggire all'orrore e che finiranno per rifugiarsi nel paese dove vive la nonna.

János Szász spera che al suo terzo tentativo (ha rappresentato l'Ungheria nella corsa alla prestigiosa statuetta nel 1994 con Woyzeck e nel 1997 con The Witman Boys, nessuno dei due entrati in finale) riesca ad aggiungere il suo nome a quello di István Szabó, unico ungherese ad aver vinto l'Oscar, nel 1981, con Mephisto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.