email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA Italia

Andrea Occhipinti è il nuovo presidente dei distributori ANICA

di 

- Il fondatore di Lucky Red resterà in carica per tre anni. Nel suo programma: lotta alla pirateria, sviluppo di piattaforme legali on line, transizione al digitale

Andrea Occhipinti è il nuovo presidente dei distributori ANICA

Andrea Occhipinti è il nuovo presidente della Sezione distributori dell’ANICA. Lo ha eletto ieri all’unanimità l’assemblea della sezione che, nel contempo, ha ringraziato il presidente uscente Richard Borg per il suo operato.

Amministratore unico di Lucky Red, tra le più apprezzate società indipendenti di produzione e distribuzione di cinema di qualità (La vita di Adele [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
, Gloria [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Occhipinti resterà in carica per tre anni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Ringrazio tutti per la fiducia che mi è stata accordata – ha dichiarato il neo presidente - e in primo luogo Richard Borg, che lascia una Sezione distributori molto più forte nella capacità di affrontare i profondi mutamenti del mercato. Il mio primo obiettivo sarà non lasciare che ogni impresa sia sola in tutte le sfide che ci aspettano. Questo è possibile se l’Associazione tutta è ferma e compatta nei propri intenti. Abbiamo molte controparti e dobbiamo governare i rapporti con loro".

"La battaglia principale della Sezione distributori e dell’Anica deve essere quella contro la pirateria" ha dichiarato Occhipinti. “In questi ultimi anni gli spettatori sono diminuiti, si sono venduti meno dvd, si sono ridotti i proventi dalle televisioni Pay e Free, si sono persi posti di lavoro e si sono ridotte di conseguenza le entrate tributarie per lo Stato. Solo la pirateria è in costante crescita. Aumentano gli utenti, lo scarico pirata di film, il volume di affari illegale legato a questa attività".

Lo sviluppo di piattaforme legali per la fruizione di cinema on line, la completa transizione al digitale del mercato sala e la promozione del cinema attraverso eventi ad hoc come la Festa del Cinema sono gli altri temi del programma di Occhipinti per il suo mandato triennale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche

Privacy Policy