email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Italia

Trieste F.F., vince Jusup Razykov con Shame

- Nella sezione documentari premiati ex-aequo, The Special Need dell'italiano Carlo Zoratti e Stream of love dell'ungherese Ágnes Sós

Trieste F.F., vince Jusup Razykov con Shame
Shame di Jusup Razykov

Annunciati i premi del 25° Trieste Film Festival, scelti direttamente dal pubblico che ha assistito alle proiezioni.


Vincitore per la categoria Lungometraggi è Shame di Jusup Razykov (Russia, 2013), Premio Fipresci al festival di Karlovy Vary dello scorso anno, mentre nella sezione Documentari i vincitori sono, ex-aequo, The Special Need [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Carlo Zoratti (Italia-Germania, 2013) e Stream of love [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ágnes Sós (Ungheria, 2013).

 Per i cortometraggi, ad aggiudicarsi il primo premio è stato Boles di Špela Čadež (Slovenia-Germania, 2013).


(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
Charlemagne Youth Prize

Il Premio Cei (Central European Initiative) 2014 viene assegnato alla regista ungherese Eszter Hajdú per il film Judgement in Hungary in quanto ha saputo illustrare al meglio la realtà contemporanea e il dialogo tra le culture. 

Ad aggiudicarsi il premio “Espansioni”, conferito dall'omonima rete a una donna che si è saputa distinguere nel settore del cinema, è stata la regista ungherese Ágnes Sós. 

Il premio “Corso Salani” è andato a Voglio dormire con te di Mattia Colombo. Il Premio “Mattador” per il miglior soggetto, offerto dalla Provincia di Trieste è andato a L'uomo di celluloide di Alessandro Padovani. 

Infine My last birthday in Yugoslavia di Bojana Vidoslajevic è stato il progetto selezionato a Midpoint, central european Script Center di Praga. 

La cerimonia di premiazione avrà luogo questa sera. A seguire verrà proiettato come film di chiusura del festival Walesa. Man of hope del maestro polacco Andrzej Wajda

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.