email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Rep. Ceca

Pupendo, stella del Karlovy Vary

di 

- Presentato il programma del festival ceco: tra i 250 film previsti c’è anche quello di Jan Hrebejk. Dopo il grande successo in patria è stato comprato dalla Menemsha per la distribuzione internazionale

Pupendo, stella del  Karlovy Vary

Più di 250 film saranno proiettati al 38mo Karlovy Vary IFF 2003 (Repubblica Ceca, 4-12 luglio 2003), il più importante festival internazionale dell'Europa centrale e orientale. Il cinema ceco sarà presente in competizione con due film: Pupendo, diretto da Jan Hrebejk, e Kruté radosti, coprodotto con la Slovacchia e diretto da Juraj Nvota. Pupendo è uscito in marzo nella Repubblica Ceca, riscuotendo grande consenso di pubblico, dopo aver vinto il premio come miglior film al 16mo Pilsen Film Festival. E’ una commedia dolce amara sulla vita di due famiglie dell'ex Cecoslovacchia degli anni '80 che reagiscono diversamente alle regole del regime comunista. I diritti per la distribuzione internazionale di quello che potrebbe essere il film di maggior successo nella storia di questo Paese, sono stati acquisiti dalla statunitense Menemsha Films.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il festival di Karlovy Vary solitamente presenta film proveniente dalle industrie meno conosciute dell'ex blocco sovietico. Quest'anno il programma include diverse generazioni di filmaker delle tre repubbliche baltiche: Lituania, Lettonia ed Estonia.
Il settore dei documentari in competizione ha quest'anno per tema la relazione tra l'individuo e il mondo che lo circonda e i rapporti interpersonali, mentre la sezione informativa denominata Horizons include, in particolare, quei film che hanno attirato l'attenzione durante l'ultima stagione, alcuni dei quali premiati in altri festival.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.