email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Francia

Il Jean Vigo a Civeyrac

di 

Il suo sesto lungometraggio, Toutes ces belles promesses, è valso ieri il prestigioso premio Jean Vigo a Jean-Paul Civeyrac. Il film è prodotto da Les Films Pelléas e interpretato da Jeanne Balibar e Bulle Ogier.

Creato per ricordare Jean Vigo (autore de L'Atalante e Zero in condotta), morto a soli 29 anni nel 1934, il premio ricompensa un'opera originale, che si sia distinta per lo spirito libero e l'originalità nella realizzazione. Assegnato da una giuria di critici e di esercenti, il premio ha rivelato in passato grandi nomi del cinema francese, tra i quali Claude Chabrol, Maurice Pialat, Alain Resnais, Jean-Luc Godard, e più recentemente Olivier Assayas, Claire Devers, Cédric Kahn e Alain Guiraudie. Il film vincitore nel 2002, Royal Bonbon di Charles Njaman, prodotto da Les films du Requin, uscirà il 7 maggio in 15 cinema francesi, distribuito da Gemini Films. Il premio per i corti quest'anno è stato vinto da Nathalie Loubeyre per La coupure.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy