email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Italia

BLS sostiene 6 nuovi progetti per un totale di 1,5 M€

di 

- Tra i 3 progetti italiani c’è il nuovo film di Edoardo Winspeare. Gli altri 3 provengono da Austria, Germania e Inghilterra. Previsti circa 116 giorni di riprese in Alto Adige

BLS sostiene 6 nuovi progetti per un totale di 1,5 M€
Il regista Edoardo Winspeare

Sono 6 i nuovi progetti finanziati dalla BLS - Film Fund & Commission dell’Alto Adige nell’ambito del primo call del 2015: 3 provengono dall’Italia, 1 dall’Austria, 1 dalla Germania e 1 dall’Inghilterra, per un totale di 1.570.000 euro.

I tre italiani sono: Three Peaks (titolo provvisorio) di Jan Zabeil, prodotto da Echo Film, un dramma completamente ambientato in Alto Adige che sarà realizzato in co-produzione con la Rohfilm di Berlino e ha ricevuto dalla BLS un sostegno alla produzione di 350.000 euro. Altro progetto italiano è quello della Mediaart Production che per Eva dorme (titolo provvisorio), diretto da Edoardo Winspeare (In grazia di Dio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Galantuomini [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), ha ricevuto un finanziamento alla pre-produzione di 40.000 euro. La sceneggiatura, scritta da Winspeare con Alessandro Valenti e Robert Buschwenter, e tratta dall’omonimo romanzo di Francesca Melandri, ha per protagonista Gerda, una ragazza di 16 anni, che viene mandata dalla famiglia a lavorare in un grande albergo di Merano, costretta a rimboccarsi le maniche in cucina in una situazione davvero difficile. Das Geheimnis der Bergkräuter (titolo provvisorio) di Wilma Pradetto e Veronika Kaserer, prodotto dalla Miramonte Film, è invece un documentario per la TV sul potere curativo delle erbe di montagna, coprodotto dall’austriaca Wurzinger Filmproduktion e sostenuto dalla BLS con 60.000 euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i progetti stranieri che beneficeranno del sostegno alla produzione c’è quello della casa austriaca KGP Kranzelbinder Gabriele Production dal titolo provvisorio Fly Away Home [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, della regista Mirjam Unger (sostegno di 550.000 euro). La storia, tratta dal romanzo omonimo della scrittrice austriaca Christine Nöstlinger, racconta la guerra e l’occupazione russa del 1945 a Vienna vista dagli occhi di Christine, una bambina di nove anni. E poi Man in the Box, diretto da Arsen Anton Ostojic, dell’inglese Evergreen Productions in co-produzione con la croata Grip Film che vede nel cast (provvisorio) Martina Gedeck, Thomas Kretschmann e John Bell (sostegno di 250.000 euro); e Die Einsiedler [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, dell’autore e regista altoatesino Ronny Trocker, prodotto dalla berlinese Zischlermann Filmproduktion in co-produzione con la viennese Golden Girls Filmproduktion & Filmservices (sostegno di 320.000 euro).

I giorni di riprese previsti in Alto Adige sono circa 116. I prossimi termini per presentare domanda di finanziamento alla BLS sono fissati al 6 maggio per il secondo call e al 23 settembre per il terzo e ultimo call.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy