email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Un Certain Regard - Kiss of Life

di 

- Una storia in cui il confine tra la vita e la morte è sospeso. Gelida reazione in sala per il primo lungometraggio della cortista inglese

Un Certain Regard - Kiss of Life

È gelida la reazione del pubblico alla fine della proiezione di Kiss of Life, lungometraggio d'esordio di Emily Young presentato nella sezione Un Cértain Regard. Proveniente dal cortometraggio, la regista inglese si avvicina ad un argomento delicato come quello della morte e del dolore.
Il film, imperfetto, racconta il duro viaggio verso Londra di un padre, ignaro della morte della moglie, attraverso la Jugoslavia distrutta dalla Guerra. La donna, sospesa fra la vita e la morte, rivive invece gli istanti migliori della loro vita insieme.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Volevo esplorare l'istante che segue la morte, e la vita di una famiglia alla quale è appena accaduta una tragedia" dice la Young, "I morti e i vivi si rincontrano in una fase incerta nella quale il tempo si ferma". Il film, prodotto da Take 5, Wild Horses e Haut et Court è il risultato di un coproduzione anglo-francese dal budget di 2,4 milioni di euro, 115 mila dei quail provenienti dai diritti di diffusione. Kiss of life ha ricevuto inoltre il supporto di UK Film Council, la BBC Films, France 3 Cinema, Gimages Films e Sofica Gimages 6.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy