email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2016 Belgio

I fratelli Dardenne presenti su tutti i fronti a Cannes

di 

- Anche stavolta i Dardenne vedono selezionato il loro nuovo film (La Fille inconnue), insieme a quattro coproduzioni di Les Films du Fleuve

I fratelli Dardenne presenti su tutti i fronti a Cannes
La Fille inconnue di Jean-Pierre e Luc Dardenne

Se non è una sorpresa, è pur sempre una soddisfazione. Niente va dato mai per scontato, fatto sta che Jean-Pierre e Luc Dardenne hanno visto ogni loro film selezionato al Festival di Cannes in competizione ufficiale a partire da Rosetta (tre anni prima, La Promesse era selezionato alla Quinzaine). Sulla carta, certo, La Fille Inconnue [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
aveva tutto per essere selezionato: una protagonista di rilievo come in Rosetta, Il matrimonio di Lorna [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Arta Dobroshi
intervista: Jean-Pierre et Luc Darde…
intervista: Olivier Bronckart
scheda film
]
, Il ragazzo con la bicicletta [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
, Due giorni, una notte [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Luc and Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
, incarnata oltretutto da un’attrice in piena ascesa (la fresca vincitrice del César Adèle Haenel), un territorio sconosciuto, e come ciliegina sulla torta, un’inchiesta quasi poliziesca. Al fianco di Adèle Haenel, ritroviamo attori fedeli ai due registi, come Jérémie Renier, Olivier Gourmet, Christelle Cornil e Thomas Doret. Come i film precedenti dei fratelli, La Fille Inconnue è coprodotto in Francia da Archipel 35 (e in Belgio da Eyeworks), con il sostegno del CCA, del VAF e di Wallimage. E’ la società dei Dardenne, Les Films du Fleuve, a produrre il film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ed è proprio Les Films du Fleuve la vera sorpresa di quest’anno, giacché la società ha piazzato ben quattro coproduzioni in competizione ufficiale e a Un Certain Regard. In Competizione con I, Daniel Blake [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’inglese Ken Loach, di cui la società coproduce i film da diversi anni, e Graduation [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Cristian Mungiu
intervista: Cristian Mungiu
scheda film
]
del rumeno Cristian Mungiu. Poi nella sezione Un Certain Regard con Pericle il nero [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stefano Mordini
scheda film
]
dell’italiano Stefano MordiniLa Danseuse [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stéphanie Di Giusto.

Da notare anche che la società brussellese Entre Chien et Loup sarà di nuovo presente sulla Croisette con due coproduzioni, Beyond the Mountains and Hills [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del regista israeliano Eran Kolirin e Elle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Paul Verhoeven. La società aveva anche coprodotto di recente Xenia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Panos H. Koutras
scheda film
]
di Panos H. Koutras e The Congress [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ari Folman.

Inoltre, il film d’animazione The Red Turtle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’olandese Michael Dudok De Wit è coprodotto da Belvision. Infine, il Belgio sarà presente nella selezione ufficiale anche alla Cinéfondation con il cortometraggio Poubelle di Alexandre Gilmet.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy