email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BLACK NIGHTS 2016

12 film si sfideranno al Black Nights Film Festival di Tallinn

di 

- La Competizione principale dell'evento accoglierà gli ultimi film di Stefan Haupt, Rolando Colla e Eduard Cortés, tra gli altri

12 film si sfideranno al Black Nights Film Festival di Tallinn
Dark Fortune di Stefan Haupt

Il 20° Tallinn Black Nights Film Festival (11-27 novembre) ha appena annunciato la line-up della sua Competizione principale, che sarà di scena dal 16 al 22 novembre. La sezione accoglierà 12 lungometraggi, tutti in anteprima internazionale o mondiale, che si contenderanno il Gran Premio del festival. La direttrice del festival Tiina Lokk ha detto: "Abbiamo un programma ancora più ricco per le mani, quest'anno. Per la prima volta, tutti i film saranno presentati come anteprima internazionale o mondiale. E tutti sono opere di registi maturi, di talento e con una voce originale".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il concorso sarà aperto da Queen of Spades [+leggi anche:
trailer
intervista: Pavel Lungin
scheda film
]
dal regista russo veterano Pavel Lungin, che ha vinto il Premio alla Miglior Regia al Festival di Cannes nel 1990 per Taxi Blues. Scritto dallo sceneggiatore premio Oscar David Seidler (Il Discorso Del Re [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Hooper
scheda film
]
), il film narra di un'orchestra di Mosca che intende eseguire l'opera omonima di Tchaikovsky, mentre si scontra con l'ossessione e la manipolazione.

L'Europa sarà ben rappresentata in questa sezione. Vasilis Mazomenos presenterà la prima mondiale del suo titolo, Lines [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vassilis Mazomenos
scheda film
]
(Grecia), una visione sperimentale della Grecia moderna attraverso sette vignette di persone colpite dalla crisi. Cerca De Tu Casa [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Eduard Cortés (Spagna) è un altra lettura della depressione economica, questa volta narrata nella forma sorprendente di un dramma musicale. Sette Giorni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Italia/Francia) dal celebre regista svizzero Rolando Colla e interpretato da Bruno Todeschini e Alessia Barela, presenta la storia romantica di un uomo e una donna che si incontrano su una remota isola siciliana per preparare il matrimonio di suo fratello e della sua migliore amica. Il suo connazionale Stefan Haupt (The Circle [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stefan Haupt
scheda film
]
) competerà con Dark Fortune [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Svizzera), ritratto di uno psicologo che si affeziona a un bambino di otto anni che ha perso la sua famiglia in un incidente d'auto. Florian Hoffmeister presenterà anche The Have-Nots [+leggi anche:
trailer
intervista: Florian Hoffmeister
scheda film
]
(Germania), uno studio sugli effetti del trauma emotivo causato dalla perdita di un caro amico.

L'Europa orientale sarà presente all'evento con due titoli: il rumeno Eastern Business [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Igor Cobileanski, su un corista intellettuale moldavo 45enne e il suo amico, un accattone, ladro e perdente, che si imbarcano in un road trip, e il lettone The Chronicles of Melanie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Viesturs Kairiss, che racconta la vita di Melanie Vanaga, deportata in Siberia durante la pulizia politica stalinista dei Paesi baltici appena occupati nel 1941.

Infine, A Quiet Heart di Eitan Anner (Israele) racconta la storia di una giovane donna laica che inizia a conoscere una comunità ultra-ortodossa. La sezione è completata da A Quiet Dream di Zhang Lu (Corea del Sud), Breath di Narges Abyar (Iran) e Tuos di Roderick Cabrido (Filippine).

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.