email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

GIJÓN 2016 Premi

Tre premi per Glory al festival di Gijón

di 

- Il film bulgaro diretto da Kristina Grozeva e Petar Valchanov si aggiudica i premi al miglior film, sceneggiatura e della critica al festival asturiano

Tre premi per Glory al festival di Gijón
Glory di Kristina Grozeva e Petar Valchanov

“E’ stata un’edizione molto complicata da mettere su, ma è valso lo sforzo”, ha segnalato lo scorso sabato Nacho Carballo, alla guida del Festival internazionale del cinema di Gijón per il quinto anno, prima dell’annuncio del palmarès. Quest'ultimo vede ricompensato il film bulgaro Glory [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petar Valchanov
intervista: Petar Valchanov, Kristina …
scheda film
]
– diretto da Kristina Grozeva e Petar Valchanov – con i trofeo al miglior film e alla miglior sceneggiatura (co-firmata dai registi con Decho Taralezhkov, che ha ritirato i premi a nome dei tre); più quello assegnato dalla critica: il Premio FIPRESCI.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Altre due pellicole europee hanno messo a segno una doppietta: Paradise [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Russia/Germania) ha visto premiata la sua attrice (Julia Vysotskaya) e la sua direzione della fotografia (Alexander Simonov); e The Teacher [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jan Hřebejk
scheda film
]
(Repubblica Ceca/Slovacchia) ha ricevuto i premi alla miglior direzione artistica (Juraj Fábry) e colonna sonora (Michal Novinski).

Altro film premiato due volte è l’americano Manchester by the Sea, che ha ottenuto il Premio Speciale della Giuria e al Miglior attore: Casey Affleck. E il premio al Miglior regista è volato nelle Filippine: al maestro Brillante Mendoza, per Ma’ Rosa.

Il pubblico di questa 54a edizione del FICX ha votato per Almacenados (Messico), mentre quello composto da giovani tra i 17 e i 25 anni ha scelto Paradise (Russia/Germania), diretto dal veterano Andrei Konchalovsky. E la giuria CIMA ha attribuito il premio al miglior film diretto da una donna a Le Ciel attendra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Francia) di Marie-Castille Mention-Schaar.

Il palmarès della 54a edizione del Festival Internazionale del Cinema di Gijón:

Sezione Ufficiale

Premio Principato delle Asturie al miglior lungometraggio
Glory [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petar Valchanov
intervista: Petar Valchanov, Kristina …
scheda film
]
- Kristina Grozeva, Petar Valchanov (Bulgaria/Grecia)

Premio Speciale della Giuria
Manchester by the Sea - Kenneth Lonergan (Stati Uniti)

Premio al Miglior Regista
Ma’ Rosa - Brillante Mendoza (Filippine)

Premio alla Miglior Sceneggiatura
Glory - Kristina Grozeva, Decho Taralezhkov, Petar Valchanov

Premio AISGE alla Miglior Attrice
Julia Vysotskaya - Paradise [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Russia/Germania)

Premio AISGE al Miglior Attore
Casey Affleck - Manchester by the Sea

Premio alla Miglior Direzione della Fotografia
Alexander Simonov - Paradise

Premio “Gil Parrondo” alla Miglior Direzione Artistica
Juraj Fábry - The Teacher [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jan Hřebejk
scheda film
]
(Repubblica Ceca/Slovacchia)

Premio alla Miglior Colonna Sonora
Michal Novinski - The Teacher

Premio FIPRESCI
Glory - Kristina Grozeva, Petar Valchanov

Premio del Pubblico
Almacenados - Jack Zagha (Messico)

Premio del Pubblico Giovane
Paradise - Andrei Konchalovsky

Premio della Giuria CIMA al miglior film diretto da una donna
Le Ciel attendra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Marie-Castille Mention-Schaar (Francia)

Sezione ANIMAFICX

Premio Animaficx
Window Horses (The Poetic Persian Epiphany of Rosie Ming) - Ann Marie Fleming (Canada)

Sezione Rellumes

Premio del Pubblico
Rosalie Blum [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Julien Rappeneau (Francia)

Sezione Gran angular

Premio Miglior lungometraggio asturiano
Mi vida entre las hormigas - Juan Moya, Chema Veiga (Spagna)

Sezione Enfants terribles

Premio al Miglior lungometraggio votato da bambini fino a 12 anni
Savva - Max Fadeey (Russia)

Premio al Miglior lungometraggio dai 13 anni in su
Cigarettes et chocolat chaud [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Sophie Reine (Francia)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy