email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Belgio

Wallimage sostiene Duelles, nuovo film di Olivier Masset-Depasse

di 

- Anche la prima coproduzione belga per Netflix, La Femme la plus assassinée du monde, e tre progetti d’animazione tra i selezionati

Wallimage sostiene Duelles, nuovo film di Olivier Masset-Depasse
Il regista Olivier Masset-Depasse

Wallimage sosterrà nell'ambito della sua ultima sessione di finanziamento 2016 nove progetti, tra cui il nuovo film di Olivier Masset-Depasse, la prima coproduzione belga di Netflix e tre progetti d’animazione. Duelles, terzo lungometraggio di Olivier Masset-Depasse, metterà a confronto Anne Coesens, già protagonista dei primi due film del regista, Cages [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Illégal [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Olivier Masset-Depasse
scheda film
]
, e Veerle Baetens, l'attrice fiamminga che il cinema d’autore si contende. Duelles è un adattamento di un poliziesco machiavellico della scrittrice belga di successo Barbara Abel. Il film sarà prodotto da Versus Production.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Wallimage sosterrà anche il nuovo lungometraggio documentario guidato da Les Films de la Passerelle, John Cockerill toute une histoire, diretto da Bernard Balteau, e diverse coproduzioni di prestigio, come l’adattamento del best-seller di Romain Puértolas, L'Extraordinaire Voyage du Fakir [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, affidato al regista canadese Ken Scott (cui si deve Starbuck, film che conta due remake) e che sarà coprodotto da Scope Pictures. Altra curiosità, Wallimage supporterà La Femme la plus assassinée du monde, dove Anna Mouglalis interpreterà Maxa, un’attrice faro del movimento teatrale Grand Guignol. Il film sarà prodotto da Fontana e, per la prima volta in Belgio, da Netflix. Da notare inoltre che Wallimage sosterrà un nuovo attore della produzione belga, Velvet Films, struttura fondata da Sébastien Schelenz, che si lancia in un altro adattamento, stavolta di una nota serie di libri per bambini, Liliane Susewind.

Wallimage supporta poi tre grossi progetti d’animazione: Fritzi était là, lungometraggio coprodotto da Artemis in Belgio, ambientato poco prima della caduta del Muro di Berlino e che dovrebbe uscire per le commemorazioni del 2019; e due serie di 52 episodi, Boule et Bill in 3D prodotto da Belvision, e Miss Milly Questions guidato da uMedia.

Il nono e ultimo progetto sostenuto è Quartier des Banques, una serie svizzero-belga diretta dal capo operatore Vincent Van Gelder e coprodotta da Panache.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.