email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Italia

Doc/it Professional Award: Liberami miglior documentario dell’anno

di 

- L’associazione che rappresenta autori e produttori del settore ha premiato anche Ciao amore, vado a combattere, I Ricordi del Fiume, Vergot, I Cormorani, Castro

Doc/it Professional Award: Liberami miglior documentario dell’anno
Liberami di Federica Di Giacomo

Annunciati i vincitori della VII edizione del Doc/it Professional Award, che quest’anno, in sinergia con Roma Lazio Film Commission, vede anche  l’attribuzione di un premio di categoria alle professioni che maggiormente contribuiscono a comporre un’opera documentaria: regia, scrittura, fotografia, montaggio, produzione e territorio del Lazio.

Sei i documentari premiati dall’associazione. Liberami [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Federica Di Giacomo vince il Premio Regia – Miglior Documentario dell’anno del valore di 1000 euro, a cui si aggiunge il Premio offerto da AAMOD - Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, che dà diritto all’utilizzo di 3 minuti di repertorio. Liberami è stato prodotto daMir Cinematografica, Opera Films, in collaborazione con Rai Cinema, France 3 Cinema. Ciao amore, vado a combattere [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Simone Manetti, prodotto da Meproducodasolo, vince il Premio Scrittura del valore di 500 euro offerto dall’Associazione dell’Autorialità Cinetelevisiva 100autori. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I Ricordi del Fiume [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gianluca e Massimiliano De Serio, prodotto da La Sarraz Pictures in collaborazione con Rai Cinema, vince il Premio Direttore della Fotografia del valore di 500 euro insieme al Premio offerto da Margutta Digital International che dà diritto alla Color Correction del film successivo realizzato dai premiati. Vergot [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cecilia Bozza Wolf, prodotto da ZeLIG, vince il Premio Montaggio del valore di 500 euro. La Giuria ha conferito il premio al montatore Pierpaolo Filomeno

I Cormorani [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fabio Bobbio, prodotto da Strani Film in collaborazione con Officina Film, vince il Premio Produzione del valore di 500 euro, a cui si aggiunge il Premio offerto da Cinecittà Luce che dà diritto all’utilizzo di 3 minuti Full Rights Europa a tariffa Doc/it. Infine Castro [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Paolo Civati, prodotto da Tangram Film, vince il Premio legato al Territorio del Lazio conferito da Roma Lazio Film Commission del valore di 500 euro.

Le Cinquine e i relativi vincitori sono stati selezionati a partire dai 20 documentari individuati tra gli 81 iscritti al Premio, da un comitato composto da chi è stato premiato o nominato nelle passate edizioni del premio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy