email print share on facebook share on twitter share on google+

CANNES 2017 Mercato / Francia

Place publique di Agnès Jaoui per Le Pacte

di 

- Avvio sulla Croisette delle prevendite per il prossimo film di Agnès Jaoui e per quelli di Catherine Corsini e Cédric Kahn

Place publique di Agnès Jaoui per Le Pacte
L'attrice e regista Agnès Jaoui (© Eddy Brière)

Novità molto interessanti si aggiungono alla line-up di vendite internazionali della società francese Le Pacte, diretta da Jean Labadie, per il Marché du Film del 70° Festival di Cannes (dal 17 al 28 maggio). La squadra guidata da Camille Neel avvierà in particolare le prevendite di Place publique [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, quinto lungometraggio di Agnès Jaoui, che ha scritto col suo fedele collaboratore Jean-Pierre Bacri, con cui dividerà anche, come sempre, il set. Il duo ha al suo attivo Il gusto degli altri (3,8 milioni di entrate in Francia nel 2000, nomination all'Oscar del miglior film in lingua straniera, quattro César tra cui quelli del miglior film e della miglior sceneggiatura) e Così fan tutti [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(premio della miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2004). Il film, che entrerà in lavorazione quest’estate, è prodotto da SBS Films. Ricordiamo che Agnès Jaoui è attualmente nelle sale in Aurore [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Blandine Lenoir e che farà parte della giuria della competizione cannense.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cinesquare Internal News

La sceneggiatura di Place publique è centrata su Castro, una volta celebre conduttore televisivo, ma la cui popolarità è scemata con l’età. Un giorno, il suo autista lo porta nei dintorni di Parigi per l’inaugurazione della casa di una sua amica di vecchia data, la produttrice Nathalie, che ha da poco traslocato in una bella casa. Tra gli invitati c’è Hélène, sorella di Nathalie ed ex moglie di Castro. Quando erano giovani, condividevano gli stessi ideali politici, ma il successo ha portato Castro al realismo (o al cinismo, a seconda di come la si vede), mentre Hélène è rimasta fedele alle sue convinzioni. C’è anche loro figlia Nina, che ha scritto un libro liberamente ispirato alla vita dei suoi genitori. E’ un pomeriggio splendido, la festa è in pieno svolgimento, ma tutti in realtà sono sull’orlo di un abisso…

A Cannes, Le Pacte avvierà anche le prevendite per Un amour impossible [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Catherine Corsini (guidato da Chaz Productions con Virginie Efira e Niels Schneider nel cast, per un adattamento di un romanzo di Christine Angot) le cui riprese cominceranno il 1° giugno, e per La prière [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Cédric Kahn
scheda film
]
 di Cédric Kahn.

In line-up figurano inoltre il titolo in produzione Première année (The Freshman) di Thomas Lilti (news - con interpreti Vincent Lacoste e William Lebghil) e i lungometraggi in post-produzione Ami-ami (il cui titolo internazionale è Ami-ami [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Victor Saint-Macary (news) e Monos [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alejandro Landes (coproduzione tra Colombia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Uruguay e Argentina). Infine, una prima di mercato è in programma per Crash Test Aglaé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Eric Gravel.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.