email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Cipro

Rosemarie di Adonis Florides vince il Cyprus Film Days

di 

- Il più grande evento cinematografico internazionale del paese ha concluso la sua 15a edizione

Rosemarie di Adonis Florides vince il Cyprus Film Days
Il regista Adonis Florides con il suo Premio al Miglior Film

Il Cyprus Film Days International Festival, il più grande evento cinematografico internazionale del paese, ha concluso la sua 15a edizione. Il premio al Miglior Film del concorso internazionale principale, Glocal Images, è andato al regista locale Adonis Florides per il suo Rosemarie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, "per la sua magnifica e sfumata rappresentazione tragicomica di un uomo diviso tra arte e realtà". Va notato che questa è la prima volta nella storia del festival che un film cipriota vince il premio principale. Il regista ha ricevuto la ricompensa di €6.000 durante la cerimonia di premiazione, tenutasi al Teatro Rialto di Limassol.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria internazionale, guidata dall’acclamato direttore della fotografia Phil Méheux e composta dal critico cinematografico Massimo Lechi, il regista Renārs Vimba, l’attrice Evangelia Andreadaki e il regista Kyriacos Tofarides, ha anche assegnato al cineasta italiano Edoardo De Angelis il Premio Speciale della Giuria per il suo Indivisibili [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Edoardo de Angelis
scheda film
]
. La ricompensa di €3.000 è stata offerta al film per “l’originale approccio visivo del regista al racconto, che combina antropologia e surrealismo, e per le memorabili interpretazioni di Angela e Marianna Fontana”.

Infine, l’ultimo dei trofei della giuria principale, il premio al Miglior Regista, dotato di €1.000 in contanti e di un premio DCP Masterizzazione, fornitura e sottotitolazione del valore di €3.500 in servizi tecnici, sponsorizzato da Authorwave, è andato alla regista bulgara Ralitza Petrova per il suo Godless [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ralitza Petrova
scheda film
]
, "per la rappresentazione desolante e inquietante di esseri umani prigionieri di una società corrotta, e per la messa in scena audace e rigorosa".

La giuria ha assegnato anche tre Menzioni Speciali: al sassofonista italiano Enzo Avitabile per la colonna sonora di Indivisibili, e a Makis Papadimitriou e Elli Tringou per le loro performance come protagonisti in Suntan [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Argyris Papadimitropoulos
scheda film
]
di Argyris Papadimitropoulos.

L’altro film cipriota selezionato nel concorso principale, l’esordio di Petros Charalambous, Boy on the Bridge [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ha ricevuto il Premio del Pubblico, mentre la pellicola israeliana Harmonia di Ori Sivan ha ottenuto il Premio della Giuria Studenti dell’Università di Nicosia.

Il Cyprus Film Days International Festival è incentrato sul cinema mondiale contemporaneo ed è un'iniziativa dei Servizi Culturali del Ministero dell’Educazione e della Cultura e del Teatro Rialto di Limassol. E’ organizzato da un comitato artistico di tre membri composto da Costas Constandinides, Tonia Mishiali e Marios Stylianou. La 15a edizione del festival si è svolta dal 27 aprile al 6 maggio nelle città di Limassol e Nicosia.

Lista completa dei vincitori del Cyprus Film Days 2017:

Miglior Film
Rosemarie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Adonis Florides (Cipro)

Premio Speciale della Giuria
Indivisible [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Edoardo de Angelis
scheda film
]
– Edoardo De Angelis (Italia)

Miglior Regista
Ralitza Petrova – Godless [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ralitza Petrova
scheda film
]
(Bulgaria/Danimarca/Francia)

Menzione Speciale
Enzo Avitabile – Indivisibili (Italia)

Menzione Speciale – Miglior Attore
Makis Papadimitriou – Suntan [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Argyris Papadimitropoulos
scheda film
]
(Grecia/Germania)

Menzione Speciale – Miglior Attrice
Elli Tringou – Suntan (Grecia/Germania)

Premio del Pubblico
Boy on the Bridge [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Petros Charalambous (Cipro)

Premio della Giuria Studenti dell’Università di Nicosia
Harmonia – Ori Sivan (Israele)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.