email print share on facebook share on twitter share on google+

OSCAR 2018 Bosnia ed Erzegovina

Men Don't Cry va agli Oscar per la Bosnia

di 

- Il film di Alen Drljević, premiato a Karlovy Vary, batte The Frog e Birds Like Us nella corsa verso gli Academy Awards

Men Don't Cry va agli Oscar per la Bosnia
Men Don't Cry di Alen Drljević

Men Don't Cry [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alen Drljević
scheda film
]
di Alen Drljević, anteprima mondiale nel Concorso ufficiale di Karlovy Vary e vincitore del Premio speciale della giuria, sarà il candidato per la Bosnia ed Erzegovina al Miglior film in lingua straniera agli Academy Awards, come è stato annunciato la settimana scorsa al Sarajevo Film Festival.

Pièce da camera ambientata in un albergo, il film ritrae un seminario terapeutico per veterani di guerra dell'ex Jugoslavia, che affrontano i loro vissuti traumatici sotto forma di psicodramma. Il cast è composto unicamente da star nazionali, tra cui Boris Isaković, Leon Lučev, Emir Hadžihafizbegović, Boris Ler, Ermin Bravo, Ivo Gregurević e Sebastian Cavazza.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'Associazione registi bosniaci, che lo ha selezionato per gli Oscar, ha annunciato che il film ha vinto sugli altri due candidati bosniaci: The Frog [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Elmir Jukić, anteprima mondiale a Sarajevo e vincitore del Premio del pubblico, e il primo lungometraggio d'animazione nazionale, Birds Like Us [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, di Faruk Šabanović e Amela Ćuhara.

Men Don't Cry è una coproduzione della bosniaca Deblokada, della slovena Iridium Film, della croata Produkcija Živa, della tedesca Manderlay Film e della serba This & That Production, con la partecipazione di ZDF/Arte e del canale televisivo nazionale della Bosnia, Federal TV.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.