email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Belgio / Canada

Nicole Palo alle prese con Emma Peeters, il suo secondo lungometraggio

di 

- La regista belga ritorna con il suo secondo lungometraggio, una commedia generazionale su un’attrice dalla personalità a dir poco oscura, con Monia Chokri e Fabrice Adde.

Nicole Palo alle prese con Emma Peeters, il suo secondo lungometraggio
L'attrice Monia Chokri, la regista Nicole Palo e l'attore Fabrice Adde

La regista belga Nicole Palo (Get Born) sta girando il suo secondo lungometraggio, Emma Peeters [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nicole Palo
scheda film
]
, una commedia generazionale su un’attrice che non è mai riuscita a sfondare, interpretata da Monia Chokri.

Il film racconta la storia di una giovane donna di 34 anni, alla quale nella vita non è riuscito nulla di ciò che avrebbe desiderato e che pensa che forse è il caso di farla finita. Ma, proprio mentre si prepara al suicidio, incontra Alex, un impiegato di un’agenzia di pompe funebri che si occupa di ascoltare i clienti. Sebbene non riesca a dissuaderla, rappresenterà un sostegno inaspettato…

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Emma Peeters è una commedia a tutti gli effetti, a dispetto del titolo che potrebbe lasciar intendere altro. La regista rivolge la sua attenzione verso il malessere dei trentenni, un tema abbastanza ricorrente ma trattato in modo fantasioso in questo film. La crisi esistenziale è così profonda da spingere l’eroina a pensare al suicidio come unica via di fuga. Proprio nel momento di massima disperazione, scopre quale potrebbe essere il ruolo che deve interpretare nella sua vita: se stessa.

La protagonista del film è l’attrice canadese Monia Chokri (Compte tes blessures [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Morgan Simon
scheda film
]
, Riparare i viventi [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Katell Quillévéré
scheda film
]
, Je suis à toi [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: David Lambert
scheda film
]
, Laurence Anyways [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
). Nel ruolo di Alex, l’attore Fabric Adde, scoperto nel 2008 da Bouli Lanners, che gli ha offerto di recitare al suo fianco come protagonista in Eldorado [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. In più, un cast belga ben fornito con Stéphanie Crayencour, Thomas Mustin e Jean-Henri Compère.

Le riprese dureranno fino al 15 dicembre e verranno effettuate tra Parigi e Bruxelles. Il film è prodotto da Take Five, al suo primo lungometraggio maggioritario di finzione. È coprodotto in Canada con Possibles Medias. Il film ha ricevuto il sostegno della Fédération Wallonie-Bruxelles, di RTBF, di Euroimages, di Proximus, di SODEC e di Téléfilm Canada.

(Tradotto dal francese da Michael Traman)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.