email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Al via le riprese di Blanche comme neige di Anne Fontaine

di 

- Nel cast, Lou de Laâge, Isabelle Huppert, Vincent Macaigne, Damien Bonnard, Jonathan Cohen, Pablo Pauly, Benoît Poelvoorde e Charles Berling

Al via le riprese di Blanche comme neige di Anne Fontaine
Le attrici Lou de Laâge e Isabelle Huppert

Primo ciak ieri per il 16° lungometraggio di Anne Fontaine che rivisiterà con Blanche comme neige [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 la celebre fiaba dei fratelli Grimm.

Nel cast figurano Lou de Laâge (Shooting Star 2016 dell’European Film Promotion, nominata ai César 2014 e 2015 della miglior promessa per Jappeloup [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Respire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, apprezzata anche in Les Innocentes [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e L’attesa [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Piero Messina
scheda film
]
), Isabelle Huppert (premio dell’interpretazione a Cannes nel 1978 e 2001, a Berlino nel 2002 e a Venezia nel 1988 e 1995, Golden Globe 2017 della miglior attrice e nominata all’Oscar per Elle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, e che vedremo prossimamente in The Widow e Une jeunesse dorée), Vincent Macaigne (nominato al César 2018 del miglior ruolo secondario per C’est la vie - Prendila come viene [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, al César 2014 della miglior promessa per La Fille du 14 juillet [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e al Lumières 2016 del miglior attore per Les Deux Amis [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, sugli schermi nel secondo semestre in Non Fiction) e Damien Bonnard (nominato al César 2017 della miglior promessa e vincitore del premio Lumières della rivelazione per Rester vertical [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alain Guiraudie
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sono della partita anche Jonathan Cohen (apprezzato di recente in Ami-ami [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e CoeXister [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nelle sale a luglio in Budapest e reduce dal set di Enorme), Pablo Pauly (nominato al César 2018 della miglior promessa per Patients [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e nelle sale prossimamente in Marche ou crève), il belga Benoît Poelvoorde (Magritte 2014 del miglior attore per Une place sur la Terre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e nominato nel 2012, 2013 e 2015; nominato anche ai César 2005 e 2006 del miglior attore; prossimamente sugli schermi in Au poste), Charles Berling (nominato al César del miglior attore  nel 1997, 1998, 1999 e 2001 e al cinema quest’anno in Une histoire de l’art e Celle que vous croyez) e il canadese Richard Fréchette.

Scritta dal regista e da Pascal Bonitzer, la sceneggiatura è incentrata su Claire, una bellissima ragazza che lavora nell'hotel del defunto padre, ora gestito da Maud, la sua matrigna cattiva. Claire scatena involontariamente la gelosia di Maud, il cui giovane amante si innamora di lei. Maud decide di sbarazzarsi di Claire che trova rifugio in una fattoria dove si libera della sua rigida educazione attraverso l’incontro con sette uomini completamente diversi.

Scoperta alla Semaine de la Critique cannense del 1993 con Les histoires d'amour finissent mal... en général, Anne Fontaine è stata selezionata altre due volte sulla Croisette (Augustin a Un Certain Regard nel 1995 e Nouvelle chance [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
fuori concorso nel 2006). E’ stata anche in competizione a Venezia (Nettoyage à sec, premio della sceneggiatura nel 1997), Locarno (Comment j'ai tué mon père [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2001) e San Sebastian (Entre ses mains [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2005). Tra gli altri suoi film, sono da citare Coco avant Chanel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2009), Adore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2013), Gemma Bovery [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(2014), Les Innocentes (Sundance 2016) e Marvin ou la belle éducation [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Orizzonti a Venezia l’anno scorso).

Prodotto da Nicolas e Eric Altmayer per Mandarin Production e da Philippe Carcassonne per Ciné@, Blanche comme neige beneficia di uan coproduzione di France 3 Cinéma e di un pre-acquisto di Canal+. Le otto settimane di riprese si svolgeranno a Parigi, poi a Lione e nel Vercors fino al 25 maggio con Yves Angelo alla direzione della fotografia. La distribuzione in Francia sarà assicurata da Gaumont che guida anche le vendite internazionali che sono partie molto bene a Berlino.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy