email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Iran

Quattro premi per film europei al Fajr International Film Festival

di 

- Il film di Milko Lazarov Aga ha vinto il premio come Miglior Film al più antico festival cinematografico del Medio Oriente

Quattro premi per film europei al Fajr International Film Festival
Aga di Milko Lazarov

La 36esima edizione del Fajr International Film Festival, il più antico festival cinematografico del Medio Oriente, ha annunciato i suoi vincitori la scorsa settimana. 

Aga [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milko Lazarov
scheda film
]
di Milko Lazarov, una coproduzione tra Bulgaria, Germania e Francia, ha vinto il premio come Miglior Film. Presentato fuori competizione al Festival di Berlino 2018, Aga è una storia sia d’amore senile che di uno stile di vita morente. La sceneggiatura, scritta da Lazarov insieme a Simeon Ventsislalov, esplora il selvaggio e gelido Nord, dove il marito Nanook (Mikhail Aprosimov) e la moglie Sedna (Feodosia Ivanova) vivono sul permafrost. E’ una vita difficile e lo diventa di più appena si scopre che selvaggina e pesce sono sempre più difficili da trovare. La coppia parla anche di un atto imperdonabile della loro figlia Ága (Galina Tikhonova), che lavora in una miniera di diamante.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria del festival ha consegnato altri tre premi a film europei. Il premio al Miglior Regista è andato a Aleksei German Jr per la coproduzione tra Russia, Polonia e Serbia, Dovlatov [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milan Maric
scheda film
]
; il premio al Miglior Attore è stato consegnato a Leon Lucev per la sua performance in The Miner [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hanna Slak
scheda film
]
di Hanna Slak (Slovenia/Germania), mentre il Premio Speciale della Giuria è stato consegnato al direttore della fotografia Richard Kendrick per il suo lavoro sul film di Pat Collins, Song of Granite [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, una coproduzione tra Irlanda e Canada.

Durante la cerimonia di chiusura, erano presenti il ministro della Cultura iraniano Abbas Salehi, il capo dell’Organizzazione cinematografica in Iran, Mohammad Mehdi Heidarian, numerosi e rinomati registi e attori di fama nazionale e internazionale, inclusi Oliver Stone, Reza Kianian e Oliver Montagon, oltre a molti altri professionisti del cinema.

L’elenco completo dei vincitori nella competizione internazionale:

Miglior Film
Aga [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milko Lazarov
scheda film
]
– Milko Lazarov (Bulgaria/Germania/Francia)

Miglior Regista
Aleksei German Jr – Dovlatov [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Milan Maric
scheda film
]
(Russia/Polonia/Serbia)

Miglior Sceneggiatura
Ramtin Lavafi – Hattrick (Iran)

Miglior Attore
Leon Lucev – The Miner [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hanna Slak
scheda film
]
(Slovenia/Germania)

Miglior Attrice
Mahoor Alvand – Hattrick

Premio Speciale della Giuria
Richard Kendrick (direttore della fotografia) – Song of Granite [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Irlanda/Canada)

Miglior Cortometraggio
Faith – Tatiana Fedorovskaya (Russia)
Menzione Speciale
Mr. Deer – Mojtaba Mousavi (Iran)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese da Francesca Miriam Chiara Leonardi)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy