email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Italia

Focus sulla Germania agli Incontri del Cinema di Sorrento

di 

- Dal 10 aprile a Sorrento, ospite d’onore Doris Dörrie, e retrospettiva dedicata alle registe tedesche. Tra le anteprime italiane Adam & Evelyn e Ancora un giorno

Focus sulla Germania agli Incontri del Cinema di Sorrento
Adam & Evelyn di Andreas Goldstein

Sarà dedicata alla Germania la 41° edizione degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, che si terrà dal 10 al 14 aprile nella cittadina costiera con l’alternarsi di eventi, incontri con autori e protagonisti, tavole rotonde, panel con ospiti, proiezioni e anteprime. Attesi a Sorrento anche numerosi ospiti, tra cui Christian De Sica, Doris Dörrie, Pupi Avati, Dario Argento, Lino Banfi, Anne Kenis, Markus Goller, Yasemin Samdereli. La cinematografia tedesca sarà omaggiata anche con una retrospettiva dedicata alle protagoniste del cinema tedesco, FRAUENfilm – Registe, realizzata in collaborazione con il Goethe Institute. Saranno presentati The Water Inside, alla presenza della regista Isabelle Stever; Einmal Hans Mit Scharfer Sosse di Buket Alakus, anche lei presente alla manifestazione; Almanya – La mia famiglia va in Germania, diretto da Yasemin Samdereli. Accanto alle autrici tedesche contemporanee ci sarà anche anche la regista, produttrice e scrittrice tedesca Doris Dörrie, tra le più importanti figure femminili del cinema tedesco contemporaneo. Nelle sale tedesche dal 7 marzo con il suo ultimofilm Kirschblüten & Dämonen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Doris Dörrie, sarà protagonista a Sorrento di un incontro con il pubblico, che la vedrà a confronto con una regista italiana. Secondo appuntamento con il suo cinema sarà la proiezione del suo Fukushima Mon Amour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sarà la famiglia De Sica ad aprire questa edizione degli Incontri, ospite della manifestazione per presentare tutte le novità del prestigioso Premio De Sica, che torna a Sorrento grazie alla collaborazione conl’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. L’incontro sarà preceduto dalla proiezione del tedesco Benvenuti in Germania [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto da Simon Verhoeven e già campione d’incassi in patria con ben 4 milioni di spettatori, che inaugurerà le proiezioni.

Tra le attività in programma a Sorrento, non mancheranno gli appuntamenti con alcuni protagonisti del cinema italiano. Il regista Pupi Avati accompagnato dal fratello Antonio Avati, sceneggiatore e produttore, saranno al centro del primo incontro, a cui seguiranno quelli con Dario Argento, maestro del brivido insignito proprio in questi giorni con un David di Donatello Speciale, e con Lino Banfi, accompagnato  dalla proiezione del film di produzione tedesca del 2009 Indovina chi sposa mia figlia diretto da Neele Leana Vollmar, di cui l’attore italiano è protagonista. 

Non mancheranno le anteprime italiane, dedicate a film di produzione e coproduzione tedesca. Si comincia venerdì 12 aprile con Adam & Evelyn [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andreas Goldstein
scheda film
]
, tratto dall’anonimo romanzo di Ingo Schulze e diretto da Andreas Goldstein con Anne Kanis, presente a Sorrento assieme alla sceneggiatrice Jakobine Motz. Si continua sabato 13 aprile con la proiezione di Ancora un giorno [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Raul de la Fuente
scheda film
]
di Raúl de la Fuente e Damian Nenow (miglior film di Animazione agli European Films Awards 2018), un emozionante racconto tratto dal reportage-capolavoro Another Day of Life di Ryszard Kapuściński, nelle sale italiane dal 24 aprile per I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. Si chiude domenica 14 aprile con Wackersdorf [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Oliver Haffner, tratto da una storia vera, e la divertente satira sociale di Cold Feet [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
diretto da Wolfgang Groos.

Il pubblico di Sorrento avrà inoltre la possibilità di assistere ad un talk su L’amica geniale, realizzato in collaborazione con Rai Fiction, alla presenza del vice direttore editoriale di Rai Fiction, Francesco Nardella. Si parlerà di serialità televisiva anche nel panel “Italia – Germania nel cinema e nell’audiovisivo: le coproduzioni, i vantaggi e le opportunità”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy