email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VISIONS DU RÉEL 2019 Premi

Heimat Is a Space in Time trionfa a Visions du Réel

di 

- Tra gli altri vincitori figurano That Which Does Not Kill, The House e Looking for the Man With the Camera. Il festival ha registrato i suoi più alti livelli di presenza di sempre

Heimat Is a Space in Time trionfa a Visions du Réel
I vincitori dell'edizione 2019 di Visions du Réel (© Nicolas Brodard)

La 50ma edizione di Visions du Réel (5-13 aprile) si è chiusa con la vittoria del titolo del Forum della Berlinale di Thomas Heise, Heimat Is a Space in Time [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, che si è aggiudicato il primo premio del Concorso internazionale, il Sesterce d'Or La Mobilière, del valore di 20.000 franchi svizzeri (17.632 euro). Il film ha avuto la sua prima internazionale all'evento di Nyon.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio della giuria Région de Nyon per il lungometraggio più innovativo del Concorso internazionale, del valore di 10.000 franchi (8.816 euro), è andato alla coproduzione franco-belga Sans frapper di Alexe PoukineWhen the Persimmons Grew del regista azero Hilal Baydarov ha ricevuto una menzione speciale, così come il premio interreligioso, per un importo di 5.000 franchi svizzeri (4.407 euro). Entrambi i film hanno avuto le loro anteprime mondiali a Visions du Réel.

La giuria era composta dal produttore statunitense Joslyn Barnes, dalla produttrice svizzera Pauline Gigax e dal direttore artistico dell’IDFA Orwa Nyrabia.

Nel Concorso Burning Lights, dedicato alle nuove forme di espressione e alla sperimentazione narrativa e formale, il Sesterce d'Or Canton de Vaud per il miglior film, del valore di 10.000 franchi, è stato assegnato al film francese La Maison di Mali Arun. La coproduzione brasiliana-argentina Seven Years in May di Affonso Uchôa ha ricevuto il Premio della giuria della Société des Hôteliers de La Côte per il film più innovativo, del valore di 5.000 franchi.

La giuria era composta dalla produttrice danese Patricia Drati, dal distributore austriaco Pierre-Emmanuel Finzi, di Filmgarten, e dal regista lituano Mantas Kvedaravičius .

Nel Concorso nazionale, il Sesterce d'Or SRG SSR per il miglior film svizzero, del valore di 15.000 franchi (13.221 euro), è andato a una coproduzione con la Francia, Looking for the Man With the Camera di Boutheyna Bouslama, mentre Taste of Hope di Laura Coppens ha ricevuto il premio della giuria SSA/SUISSIMAGE per il lungometraggio svizzero più innovativo, del valore di 10.000 franchi. Inoltre, ha anche vinto il premio ZONTA per una regista femminile il cui lavoro dimostra maestria e talento, e che merita sostegno per le sue creazioni future (5.000 franchi).

Il Concorso internazionale di mediometraggi e cortometraggi ha visto il titolo boliviano di 61 minuti Compañía di Miguel Hilari vincere il Sesterce d'Argent George Reinhart per il miglior mediometraggio (10.000 franchi), mentre Akaboum della francese Manon Vila ha vinto sia come miglior cortometraggio che come miglior cortometraggio innovativo.

Il film premiato al Sundance di Hassan Fazili ed Emelie Mahdavian, Midnight Traveler [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
, ha vinto il premio del pubblico Sesterce d'Argent Ville de Nyon per un film della sezione Grand Angle.

Il festival ha anche annunciato di aver venduto oltre 45.000 biglietti, il che rappresenta un aumento del 12,5% rispetto al 2018, ed è il risultato più alto mai registrato nei 50 anni di storia del raduno. "Con una presenza record da parte del pubblico e professionisti da tutto il mondo, Visions du Réel ha più che raggiunto i suoi obiettivi. Questo successo è tanto più gratificante considerata la qualità dei film, e la selezione presentata da Emilie Bujès è stata lodata all'unanimità", ha dichiarato Claude Ruey, presidente uscente del festival dopo aver ricoperto la carica per dieci anni.

Nel 2020, il festival si sposterà verso la fine del mese e si svolgerà dal 24 aprile al 2 maggio.

L'elenco completo dei vincitori di Visions du Réel:

Concorso internazionale di lungometraggi

Sesterce d'Or La Mobilière per il miglior film
Heimat Is a Space in Time [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Thomas Heise (Germania/Austria)

Premio della giuria Région de Nyon per il film più innovativo
Sans frapper - Alexe Poukine (Belgio/Francia)
Menzione speciale
When the Persimmons Grew - Hilal Baydarov (Azerbaijan/Austria)

Concorso internazionale Burning Lights

Sesterce d'Or Canton de Vaud per il miglior film
La Maison - Mali Arun (Francia) 

Premio della giuria Société des Hôteliers de La Côte per il film più innovativo
Seven Years in May - Affonso Uchôa (Brasile/Argentina) 

Concorso nazionale

Sesterce d'Or SRG SSR per il miglior film svizzero
Looking for the Man With the Camera - Boutheyna Bouslama (Francia/Svizzera)

Premio della giuria SSA/SUISSIMAGE per il film svizzero più innovativo
Taste of Hope - Laura Coppens (Svizzera/Germania)
Menzione speciale
Lucky Hours - Martine Deyres (Francia/Svizzera/Belgio)

Concorso internazionale di mediometraggi

Sesterce d'Argent George Reinhart per il miglior film
Compañía - Miguel Hilari (Bolivia) 

Premio George Reinhart della giuria giovani per il film più innovativo
God - Christopher Murray, Israel Pimentel, Josefina Buschmann (Cile) 
Menzione speciale
Camp on the Wind's Road - Natasha Kharlamova (Russia)

Concorso internazionale di cortometraggi

Sesterce d'Argent Fondation Goblet per il miglior film
Akaboum - Manon Vila (Francia) 

Premio della giuria giovani Mémoire Vive per il film più innovativo
Akaboum - Manon Vila
Menzione speciale
The Outer Space Forest - Victor Missud (Francia)

Grand Angle – Premio del pubblico
Midnight Traveler [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
 - Hassan Fazili, Emelie Mahdavian (Stati Uniti/Qatar/Canada/Regno Unito)

Premio interreligioso
When the Persimmons Grew - Hilal Baydarov
Menzione speciale
Norie - Yuki Kawamura (Lussemburgo/Giappone)

Premio ZONTA
Taste of Hope - Laura Coppens 

Premio alla carriera Sesterce d'Or Raiffeisen Maître du Réel 
Werner Herzog

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.