email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Controcorrente - Vodka Lemon

di 

- L'incontro d'amore tra due vedovi in villaggio sperso nelle nevi in Armenia. Un racconto delicato che invita al sorriso

Controcorrente - Vodka Lemon

Presentato nella sezione Controcorrente, il terzo lungometraggio del kurdo Hiner Saleem gioca sul filo del rasoio, raccontando una storia d'amore tra un vedovo e una vedova in un piccolissimo villaggio nell'Armenia post-sovietica. Racconto delicato immerso in un gelido paesaggio perennemente innevato e circondato da silenzio e solitudine. "Non ho mai amato i film troppo sentimentali, pieni di malinconia e struggimento. La sceneggiatura di Hiner mi ha colpito proprio perché pur con una indiscutibile tristezza narra la vita dei personaggi, evitando accuratamente le lacrime, virando invece alla risata o magari solo al sorriso". Fabrice Guez produttore di Vodka Lemon non nasconde l'entusiasmo per un film difficile ma affascinante. "Trovo straordinario il modo sottile in cui è descritta la vita di queste persone lontane da tutto, alle prese con una nuova identità politica, e con una solitudine devastante".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto dalla Cinefacto di Fabrice Guez in collaborazione con l'Italia (Sintra Film), la Svizzera (Amka Films) e l'Armenia (Paradise) e con il sostegno Arte France Cinéma, Vodka Lemon è stato interamente realizzato in Armenia nonostante la storia immaginata da Saleem si svolgesse inizialmente in Kurdistan. "Volevo parlare del Kurdistan e del dramma delle migliaia di persone che si sono ritrovate dall'oggi al domani senza più un passato, costrette a fuggire dal proprio paese" ha concluso il regista "Ma non avendo io stesso la possibilità di tornare in Kurdistan ho modificato il racconto parlando d'amore ma non dimenticando la tragedia di queste persone senza mezzi e così profondamente sole".
Vodka Lemon verrà distribuito in Italia dalla LadyFilm, ma è stato acquistato anche dalla Russia, dagli Stati Uniti, dall'Armenia e dalla Svizzera. In Francia, dove non ha ancora un distributore il produttore prevede un'uscita in sala nei primi mesi del 2004.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy