email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SHEFFIELD DOC FEST 2019

Recensione: Marianne & Leonard: Words of Love

di 

- Nick Broomfield racconta la relazione tra Leonard Cohen e Marianne Ihlen in questo documentario toccante, sincero e intriso di romanticismo

Recensione: Marianne & Leonard: Words of Love

Nick Broomfield ama i documentari su personalità in conflitto. Basta guardare Biggie and Tupac, Kurt and Courtney, o il suo recente lavoro Whitney: Can I Be Me [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, in cui Whitney Houston combatte principalmente contro se stessa. Ognuno di questi si affida a un nuovo sensazionale angolo che il documentarista tenta di rivelare, con esiti vari. Fa quindi piacere che il regista britannico abbia adottato un approccio più morbido e distaccato in Marianne & Leonard: Words of Love [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che descrive la relazione e l’amore tra il cantautore Leonard Cohen e la sua musa norvegese Marianne Ihlen, in proiezione allo Sheffield Documentary Film Festival. Sembra che quando Broomfield conosce personalmente i protagonisti, lui stesso adotti un approccio più gentile e comprensivo, anche minimizzando la propria posizione nella storia, poiché fin da subito ammette, in questo affascinante documentario, di essere stato un ex amante di Ihlen e di essere diventato suo amico per la vita. In effetti, fu Ihlen a convincere Broomfield a realizzare il suo primo film, Who Cares?, un film di 18 minuti sullo sgombero dei bassifondi di Liverpool nel 1971.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mescolando filmati d'archivio con teste parlanti e facendo uso di varie interviste rilasciate da Cohen e Ihlen nel corso della loro vita prima della loro morte a distanza di tre mesi l'uno dall'altra nel 2016, Broomfield utilizza la relazione della coppia per raccontare la storia di artisti e le loro muse, la comunità artistica sull'isola di Hydra negli anni '60 e un mondo di amore libero, droga e musica. Il tono del film è intenso e sincero come una delle ballate di Cohen, e le parole del suo classico brano "So Long, Marianne" percorrono tutto il film, poiché Broomfield utilizza diverse esecuzioni di Cohen di questa canzone per mostrare come fosse impossibile per lui sfuggire alla sua musa, anche dopo che lei era tornata in Norvegia e la loro relazione romantica era finita.

Broomfield ha un'enorme simpatia per Ihlen, che era una madre single quando incontrò Cohen in Grecia nel 1960. Dopo alcuni momenti felici, Ihlen diventò la donna trascurata che cercava di mantenere in piedi il loro rapporto fratturato mentre Cohen scopriva le sue capacità musicali e diventava una superstar a New York. Cohen, da parte sua, soffriva di depressione e faticava a darsi totalmente a una persona, preferendo il conforto delle relazioni aperte e perdendosi nel suono di una penna che grattava sulla pagina. Ebbe un crollo dopo aver scritto un romanzo incomprensibile e lottò per un anno per superare la paura del palcoscenico. Il film trae vantaggio dal fatto che Broomfield non adotta la sua solita tattica di psicoanalizzare i suoi protagonisti, lasciando al pubblico decidere cosa abbia spinto Cohen a scappare e Ihlen a restare. Attraverso diverse interviste illuminanti, Broomfield traccia anche un quadro del tempo, l'amore libero degli anni '60, l'indulgenza del talento artistico e la sofferenza dei bambini.

Cohen e Ihlen rimasero amici per tutta la vita, e Broomfield descrive alcuni travagli del cantante negli anni successivi, inclusa l'appropriazione indebita dei suoi soldi da parte del suo manager. Il film si conclude con una lettera poetica, che mostra come molte delle migliori storie romantiche siano intrise di tragedia.

Marianne & Leonard: Words of Love è una produzione Lafayette Films. È prodotto da Nick Broomfield, Marc Hoeferlin, Shani Hinton e Kyle Gibbon, e Patrick Holland ha curato la produzione esecutiva per BBC. Kew Media Group si occupa delle vendite internazionali.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.