email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

TORONTO 2019 Discovery

Recensione: 1982

di 

- Il libanese Oualid Mouaness debutta con un emozionante inno all'innocenza di un bambino che diventa testimone dell'invasione delle truppe israeliane a Beirut nel giugno 1982

Recensione: 1982
Mohamad Dalli in 1982

L'ultimo giorno di scuola è di solito ricordato con una certa gioia per l'euforia che si provava da bambini prima dell'arrivo delle vacanze estive. E invece, l'ultimo giorno di scuola dell'anno 1982 è stato una data tragica per tutti i bambini libanesi. Tra questi, il neo regista Oualid Mouaness, che a dieci anni fu testimone dell'invasione dell'esercito israeliano nella sua città natale di Beirut. La sua emozionante opera prima 1982, presentata nella sezione Discovery della 44ma edizione del Festival di Toronto, è una cronaca di quel pomeriggio di fine giugno che cambiò la storia del paese, raccontata dagli occhi di un bambino ignaro degli eventi che stavano accadendo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il debutto di Mouaness si svolge interamente nell’arco di quel preciso giorno. Il film ha per protagonista un ragazzo di undici anni di nome Wissam (Mohamad Dalli), che incarna un possibile alter ego del regista a quell’epoca. Dopo aver visto i carri armati sfilare per le strade e aver sentito le prime bombe cadere in terra, il piccolo Wissam rimarrà rinchiuso nella sua scuola, insieme ai suoi compagni di classe, per ordine dei suoi insegnanti.

La grande prodezza di 1982 è il disegno di un’immaginaria linea di demarcazione tra due mondi (adulto e infantile): un confine che separa coloro che conoscono la verità da quelli che ignorano la gravità dei fatti, costruita dagli adulti per proteggere i più piccoli. Da un lato, il rappresentante del mondo infantile è Wissam, mentre la portavoce dell'universo degli adulti è l'insegnante di Wissam, straordinariamente interpretata dalla cineasta e attrice libanese Nadine Labaki (Cafarnao [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, E ora dove andiamo? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Caramel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

Nonostante l'essenza politica e antibellica di 1982, il film non è un thriller sul conflitto militare. È una finzione emotiva con protagonista un ragazzo che decide di dichiarare il suo amore per la sua compagna di classe nel peggior momento possibile. Wissam sfrutta il confino nella scuola per rivelare il suo più grande segreto alla sua amata Joanna (Gia Madi), temendo che le vacanze estive li separeranno. 1982 è un inno all'innocenza dell'infanzia, e difende il suo imprevedibile manifestarsi in quello che fu uno degli episodi più drammatici della storia del Libano.

1982 è prodotto dalle compagnie statunitensi Tricycle Logic e Mad Dog Films e dalla libanese Abbout Productions, con la coproduzione della norvegese Barentsfilm, l’associazione di Boo Pictures, Soapbox Films e Old Mill Ventures e il supporto del Doha Film Institute, il Sørfond+ e il Fonds Image de la Francophonie, fra gli altri. Delle vendite internazionali si occupa la canadese WaZabi Films.

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.