email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SIVIGLIA 2019 Siviglia Industria

1° European Coproductions Meeting al Festival di Siviglia

di 

- Iscrizioni aperte fino al 21 ottobre per il meeting per produttori indipendenti italiani interessati a coprodurre con la Spagna organizzato da ANCINE e AGICI (dal 13 al 14 novembre)

1° European Coproductions Meeting al Festival di Siviglia
Una precedente edizione degli eventi industry del Festival di Siviglia

Sono aperte fino al 21 ottobre le iscrizioni per la prima edizione dell'European Co-Productions Meeting, che si terrà dal 13 al 14 novembre 2019, durante il Festival di Siviglia. L’iniziativa, organizzata da ANCINE (Associazione delle società di produzione cinematografica andaluse) e AGICI (Associazione Generale Industrie Cine-Audiovisive Indipendenti) in collaborazione con Cineuropa e finanziata dal Mibac - Direzione generale cinema, è rivolta a produttori indipendenti italiani interessati a coprodurre con la Spagna, con progetti di fiction o documentari in fase di sviluppo che cercano o hanno un potenziale di coproduzione con l'altro paese. Il progetto dovrà avere un produttore e dovrà già prevedere la copertura del 30% del budget al momento della registrazione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Per candidarsi, sarà necessario inviare una prima versione dello script in lingua originale (italiano/spagnolo) o in inglese. L'iscrizione sarà accompagnata da un dossier creativo in inglese che includerà i principali dati del progetto: titolo, logline, sinossi, nota di intenti, regista, produttore, società di produzione, biografia e profilo dell'azienda.

Verranno selezionati un massimo di 10 progetti: 4 italiani e 6 spagnoli, di cui metà andalusi. I progetti selezionati avranno 7 minuti e supporto di materiale visivo per la presentazione (pitch) e usufruiranno di incontri individuali esclusivi con gli altri partecipanti, produttori e professionisti del settore invitati appositamente per l’evento. Il tutto si svolgerà in lingua inglese.

Una giuria composta da tre professionisti del cinema assegnerà due premi: 3000 € in contanti per lo sviluppo del progetto vincitore, e il Premio Arte Sonora, ossia 5000 € in servizi di postproduzione (montaggio e missaggio del suono).

I progetti selezionati saranno annunciati il 30 ottobre 2019. Per fare domanda clicca qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.