email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia

Accordo Mediaset-Netflix per sette film di produttori indipendenti

di 

- Previsto prima lo sbarco sulla piattaforma online e dopo 12 mesi la programmazione sulle tv generaliste, con un possibile passaggio nelle sale

Accordo Mediaset-Netflix per sette film di produttori indipendenti
I registi Younuts! (Niccolò Celaia e Antonio Usbergo)

Netflix e Mediaset hanno annunciato di aver trovato un accordo per realizzare insieme “una serie di film in lingua italiana, realizzati in Italia con produttori indipendenti italiani”. Si tratta di cinque progetti già definiti e due ancora in fase di studio. Previsto prima lo sbarco sulla piattaforma online a partire dal 2020 e poi a distanza di 12 mesi la programmazione sulle tv generaliste del gruppo Mediaset. Non si esclude per alcuni titoli un passaggio nelle sale cinematografiche. “Vogliamo offrire una grande varietà di film e serie, il nostro investimento totale è di 200 milioni di euro in contenuti italiani in due anni e questi film con Mediaset sono parte di questo sforzo. Non siamo contrari al fatto che siano proiettati nelle sale”, ha dichiarato Reed Hastings, amministratore delegato e fondatore di Netflix In Italia il colosso dell’on demand ha raggiunto i due milioni di abbonati e ha annunciato l’apertura di una sede legale italiana per risolvere i problemi legati al fisco (la Procura di Milano ha aperto un’inchiesta su Netflix).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
LIM Internal

I primi cinque film che verranno realizzati e distribuiti nell'ambito della partnership Netflix-Mediaset sono storie inedite che toccano diversi generi e temi. Sotto il sole di Riccione, diretto da Younuts! (Niccolò Celaia & Antonio Usbergo) e prodotto da Lucky Red, vede un gruppo di teenager in vacanza sulle affollate spiagge di Riccione, alle prese con problemi di coppia, storie d'amore e appuntamenti. Ne L’ultimo Paradiso di Rocco Ricciardulli, interpretato e prodotto da Riccardo Scamarcio con Lebowski, un contadino lotta per migliori condizioni di lavoro nell'Italia degli anni '50, ma le cose si complicano quando si innamora della figlia di un proprietario terriero. Sulla stessa onda, prodotto da Cinemaundici e diretto da Massimiliano Camaiti, racconta un'avventura estiva nata sotto il sole siciliano che diventa ben presto una dolorosa storia d'amore. Il Divin Codino di Letizia Lamartire, prodotto da Fabula, è la cronistoria dei 22 anni di carriera della star del calcio Roberto Baggio, mentre Al di là del risultato, diretto da Francesco Lettieri e prodotto da Indigo Film, è la storia di un'amicizia intergenerazionale, ambientata nel mondo degli ultras durante le ultime cinque settimane di un campionato di calcio.

“Netflix cerca nuovi talenti ed è libero da ogni preconcetto”, ha sottolineato il produttore Nicola Giuliano di Indigo. “Vent’anni fa Mediaset ha finanziato il film di Paolo Sorrentino, L’uomo in più [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, con attori non famosi, che poi lo sono diventati: Toni Servillo e Andrea Renzi. Bisogna sempre puntare e investire sul talento”.

Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato di Mediaset, ha aggiunto che “nel prossimo futuro grazie alla dimensione del nostro progetto europeo MFE MediaForEurope punteremo a rafforzare accordi come questo, un’ottima notizia per tutta l’industria del cinema e della produzione italiana. Unendo le capacità di Mediaset e la forza di Netflix potranno arrivare nuovi investimenti e nuove opportunità per il sistema".

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.