email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BIOGRAFILM 2020

Il Biografilm si sposta online: il programma della 16ma edizione

di 

- Si terrà, come prestabilito, dal 5 al 15 giugno il festival di Bologna dedicato alle grandi biografie, per la sua prima edizione diretta da Leena Pasanen

Il Biografilm si sposta online: il programma della 16ma edizione
Because of My Body di Francesco Cannavà

Sono 43 film provenienti da 26 paesi a comporre il programma della 16ma edizione del Biografilm Festival di Bologna, che quest’anno si terrà online e vedrà il debutto alla direzione della finlandese Leena Pasanen, ex direttrice artistica di DOK Leipzig. Il festival si svolgerà nelle sue date originali, dal 5 al 15 giugno, e si aprirà con Faith [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Valentina Pedicini
scheda film
]
di Valentina Pedicini.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“È una grande emozione presentare al pubblico di Biografilm l'opera di alcuni maestri, di tanti talenti già noti e premiati, e al tempo stesso puntare sulle opere prime, ben il 45% nei due concorsi”, afferma Pasanen. “Sono orgogliosa specialmente di poter dare spazio a un cinema sempre più fatto da donne, alla regia ma anche alla produzione e in tutti gli altri ruoli. Se consideriamo i film in concorso, la percentuale delle registe arriva al 45%”.

Tra i titoli in programma nelle varie sezioni (Concorso internazionale, Biografilm Italia, Biografilm Art & Music, Contemporary Lives) spiccano Because of My Body [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Italia) di Francesco Cannavà sulla vita di Claudia, ventenne con una grave disabilità motoria che può finalmente esplorare il piacere sessuale grazie a Marco, un “love giver” che la assiste in un percorso con evidenti difficoltà emotive e relazionali; Half Dream (Germania) di Dandan Liu documentario in anteprima internazionale su tre ex studenti d'arte cinesi e il loro profondo bisogno di espressione individuale in un momento di sconvolgimento economico e sociale. Nella lista delle anteprime internazionali figurano anche Abbas by Abbas di Kamy Pakdel (Francia) e Being Eriko [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Jannik Splidsboel (Danimarca/Norvegia), mentre tra le anteprime mondiali si segnalano Tuttinsieme [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Marco Simon Puccioni, La nostra strada [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Pierfrancesco Li Donni, Gli anni che cantano di Filippo Vendemmiati e We Were Not Born Refugees [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Claudio Zulian (Spagna). Inediti in Italia, fra gli altri, Barzakh [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alejandro Salgado, The Earth is Blue as an Orange [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Iryna Tsilyk
scheda film
]
di Irina Tsilyk, It Takes a Family [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanne Kovács
scheda film
]
di Susanne Kovács, Wake Up on Mars [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dea Gjinovci
scheda film
]
di Dea Gjinovci, Self Portrait [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Katja Høgset, Margreth Olin e Espen Wallin e Merry Christmas, Yiwu [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mladen Kovačević
scheda film
]
di Mladen Kovačević.

I film selezionati saranno disponibili sulla piattaforma MyMovies in lingua originale con sottotitoli in italiano, gratuitamente, dal territorio italiano. Oltre alle proiezioni, saranno proposte interviste video con gli autori dei film, a cominciare dai registi raggruppati nella nuova sezione di quest'anno, Meet the Masters: i titoli scelti sono I Walk [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jørgen Leth
scheda film
]
di Jørgen Leth, Irradiated [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rithy Panh
scheda film
]
di Rithy Panh e Master Cheng di Mika Kaurismäki.

“La mia prima edizione da direttrice non sarà come l’avevo immaginata”, specifica Pasanen, “ma sono convinta che sarà in ogni caso un festival molto forte e l'offerta dei titoli online diventerà una caratteristica fissa, che manterremo anche nelle prossime edizioni”.

Per la lista completa dei titoli in programma al Biografilm Festival online 2020 clicca qui.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy