email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2020 Marché du Film

Coccinelle Film Sales al Marché du Film tra sci-fi drama, Brexit e love story

di 

- L'italiana presenta Vera de verdad al Frontières Buyers Showcase e propone al mercato Sanremo di Miroslav Mandić e Cat in the Wall di Mileva & Kazakova

Coccinelle Film Sales al Marché du Film tra sci-fi drama, Brexit e love story
Vera de verdad di Beniamino Catena (© Maura Morales Bergmann)

Coccinelle Film Sales è al Marché du Film del Festival di Cannes 2020 on-line con due film agli screening di mercato ed uno selezionato al Frontières Buyers Showcase, piattaforma che presenta work-in-progress o film di genere recentemente completati in cerca di distribuzione internazionale, selezione ai festival e / o rappresentanza commerciale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Vera de verdad [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, sci-fi drama di debutto di Beniamino Catena, è uno dei sei titoli selezionati quest'anno al Frontières Buyers Showcase, organizzato dal Marché con il Fantasia International Film Festival e che presenterà 15 minuti estratti dai film. Vera de verdad è una coproduzione tra Italia e Cile di Macaia Film e Atómica, con il supporto del fondo di coproduzione Ibermedia, POR Fesr Regione Liguria Azione 3.2.2 e della Genova Liguria Film Commission. La distribuzione in Italia è affidata a No.Mad Entertainment. Girato tra la Liguria e San Pedro de Atacama in Cile, il film include nel cast Marta Gastini, Davide Iacopini, Anita Caprioli, Marcelo Alonso, Paolo Pierobon, Manuela Martelli.

Scritto da Paola Mammini (Perfetti sconosciuti [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Nicoletta Polledro, il film racconta di Vera, 10 anni, che scompare senza lasciare traccia. Due anni dopo ritorna ma invece di essere un'adolescente è una donna di circa 25 anni. La famiglia è sconvolta, ma il test del DNA conferma che quella donna è davvero la loro figlia. Quando le immagini riemergono nella sua memoria, Vera si rende conto di aver vissuto la vita di un uomo, clinicamente morto, che si è svegliato nello stesso momento in cui lei è scomparsa.

Sanremo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Miroslav Mandić
scheda film
]
, in post-produzione, è una storia d'amore di ricordi frammentati, riportati alla mente da una canzone, scritta e diretta da Miroslav Mandić. Le note sono quelle di “Non ho l’età” di Gigliola Cinquetti, un ricordo di gioventù che accomuna i due protagonisti, interpretati da Mandi Pavlin e Silva Cusin. Il film è prodotto dalla slovena Filmostovje in coproduzione con l'italiana Quasar MultimediaRTV Slovenija, con il supporto dello Slovenian Film CentreFS Viba Film, MiBAC, FVG Film Commission, FVG Audiovisual Fund

Cat in the Wall [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mina Mileva, Vesela Kazakova
scheda film
]
è invece una coproduzione tra Bulgaria, Regno Unito e Francia di Activist38, Glasshead e Ici et Là Productions, opera prima di Mina Mileva e Vesela Kazakova dopo la regia di due documentari. Ispirato a fatti reali, Cat in the Wall mette in mostra le vicissitudini di una madre bulgara single che prova a stabilirsi a Londra. Il gatto del titolo è Goldie, un soriano rosso che cambia la vita di aspiranti migranti, truffatori e brexiteer gentrificati. Il commovente film del duo registico è stato selezionato nel Concorso ufficiale al Festival di Locarno 2019.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy