email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FILM / RECENSIONI Spagna / Giappone / Cile / Bolivia

Recensione: Cholitas

di 

- Cinque indigene boliviane si liberano dalle catene della loro vita quotidiana cercando di scalare l'Aconcagua in questo incoraggiante documentario diretto da Jaime Murciego e Pablo Iraburu

Recensione: Cholitas

Un prima e un dopo: ci sono azioni, sfide e persino eventi quotidiani che cambiano per sempre la vita di un essere umano. Questo mostra Cholitas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, un documentario interpretato da cinque donne boliviane (Dora Magueño, Lidia Huayllas, Cecilia Llusco, Elena Quispe e Liita Gonzales), girato con ammirevole competenza tecnica e diretto/scritto dal duo formato da Jaime Murciego e Pablo Iraburu. Questa settimana il film parteciperà alla 68ma edizione del Trento Film Festival, il più antico concorso internazionale di cinema e montagna del mondo, che si terrà dal 27 agosto al 2 settembre: la proiezione del film avrà luogo il 27 agosto online e sarà visibile in Italia in streaming gratuito.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Cholitas ha inoltre ricevuto pochi giorni fa il premio Diable d'Or nella categoria “Montagna”, assegnato dal Club Alpino Svizzero al Festival International du Film Alpin des Diablerets (FIFAD). Questo riconoscimento si aggiunge all’Alpine Club Award recentemente ricevuto al Cervino Cine Mountain Film Festival, al Grand Prix of the City of Domžale assegnato a marzo dal Festival Gorniskega Filma e al Premio della giuria assegnato a dicembre 2019 all'ultima edizione di Bilbao Mendi Film Festival.

Con un rapido montaggio che si impegna a non rallentare il suo ritmo, Cholitas inizia presentando le sue cinque eroine, cinque indigene boliviane che hanno sempre vissuto all'ombra dei loro partner: ma è giunto il momento per loro di prendere le redini delle loro vite, senza dover chiedere il permesso a nessun uomo. Così, vestite con abiti tipici degli altipiani, partono per l'Argentina, dove le aspetta un team di specialisti per aiutarle a scalare la montagna più alta del continente americano: l'Aconcagua.

Così, la camera dei registi, sempre attenta ai dettagli, ai gesti e alla bellezza del paesaggio, seguirà questa squadra sufficientemente affiatata e con un ottimismo a prova di paura, bufere di neve e pericoli. Lungo la strada, vedremo l'affascinante contrasto tra l'abbigliamento delle cholitas e l'ambiente moderno e tecnologico dei centri commerciali o degli aerei; ascolteremo i loro sogni e le loro aspirazioni, cattureremo il loro amore per i loro cari, assisteremo ai loro balli e partite di calcio, e percepiremo la loro fede in un'avventura che non solo le connette con la natura, ma le ritrae anche come autentiche combattenti, capaci di sopportare il dolore di situazioni estreme e nuove: una bella lezione di vita e un esempio di superamento dei propri limiti.

Cholitas è una produzione di Arena Comunicación con la coproduzione di NHK, la partecipazione di Movistar+ e la produzione associata di Mimbre (Cile). La distribuzione nazionale e internazionale è affidata a Feel Sales e Freak.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy