email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2020 Giornate degli Autori / Premi

The Whaler Boy vince il GdA Director’s Award 2020

di 

- VENEZIA 2020: Il film di Philipp Yuryev premiato dalla giuria di 27 spettatori europei. 200 Meters vince il Premio del Pubblico, a Oasis il Label Europa Cinemas

The Whaler Boy vince il GdA Director’s Award 2020
Philipp Yuryev con il suo GdA Director’s Award per The Whaler Boy (© Giornate degli Autori)

E’ l’opera prima del russo Philipp Yuryev, The Whaler Boy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Philipp Yuryev
scheda film
]
, ad aggiudicarsi quest’anno il GdA Director’s Award, alla 17ma edizione delle Giornate degli Autori di Venezia. La storia del giovane cacciatore di balene sullo stretto di Bering che si innamora di una webcam girl e sogna di fuggire in America, ha avuto la meglio sugli altri due film finalisti, Residue di Merawi Gerima e Conference [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivan I. Tverdovsky
scheda film
]
di Ivan I. Tverdovskiy, selezionati tra i dieci in concorso quest’anno alle Giornate.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“La giuria ha ritenuto che The Whaler Boy di Yuryev fosse la prova cinematografica migliore, combinando il genere drammatico e quello comico, pur mantenendo una forte visione estetica”, si legge nella motivazione della giuria composta dai giovani spettatori del progetto 27 Times Cinema – uno per ciascun paese dell’Unione europea – e presieduta dal regista israeliano Nadav Lapid. “Questa opera prima del regista è una storia di “coming-of-age” che ritrae un mondo mai esplorato prima con tanta precisione e sapienza filmica. La decisione di avvalersi di attori non professionisti ha conferito maggiore autenticità e la giuria ha ritenuto che questo film meritasse di essere premiato”.

Il GdA Director’s Award ha un valore di 20.000 euro: metà destinata al regista, metà al venditore internazionale del film, per aiutarne la circolazione.

Il Premio del Pubblico BNL, scelto dagli spettatori delle Giornate degli Autori, va invece a 200 Meters [+leggi anche:
recensione
intervista: Ameen Nayfeh
scheda film
]
di Ameen Nayfeh. La storia di una famiglia divisa dal muro in Cisgiordania ha ottenuto il 68,9% delle preferenze, seguito a breve distanza da Tengo Miedo Torero di Rodrigo Sepúlveda (67,9%), e da Spaccapietre [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianluca e Massimiliano De…
scheda film
]
di Gianluca e Massimiliano De Serio (57,2%).

Oasis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivan Ikic
scheda film
]
di Ivan Ikić è il vincitore del Label Europa Cinemas, il premio dedicato ai film di produzione e co-produzione europea che consiste in un contributo economico alla distribuzione e alla promozione, nonché alla permanenza del film vincitore nelle sale aderenti al network. “Oasis è delicato e profondamente toccante, ma offre anche uno sguardo crudo e brutale sulle vite e gli amori di un gruppo di giovani con disabilità in un centro di accoglienza statale in Serbia”, si legge nella motivazione. “Il regista tratta i suoi attori non professionisti in maniera delicata e totalmente rispettosa e ne riceve in cambio interpretazioni realistiche particolarmente intense. La sceneggiatura ha una struttura perfetta e la fotografia offre immagini splendide e memorabili”.

Infine, il Premio SIAE per il talento creativo è stato assegnato a Elisabetta Sgarbi per il suo documentario presentato alle GdA come evento speciale, Extraliscio - Punk da balera [+leggi anche:
intervista: Elisabetta Sgarbi
scheda film
]
: “Una storia di persone, una leggenda musicale, un racconto di radici culturali che si fa modernità, emozione, vitalità grazie a formidabili protagonisti e a una regista che ha saputo rivivere una favola contemporanea insieme ai suoi personaggi e alla sua terra”.  

I premi assegnati alle Giornate degli Autori 2020:

GdA Director’s Award
The Whaler Boy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Philipp Yuryev
scheda film
]
– Philipp Yuryev (Polonia/Russia/Belgio)

Premio del Pubblico BNL
200 Meters [+leggi anche:
recensione
intervista: Ameen Nayfeh
scheda film
]
– Ameen Nayfeh (Palestina/Giordania/Italia/Qatar/Svezia)

Label Europa Cinemas
Oasis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivan Ikic
scheda film
]
– Ivan Ikić (Serbia/Slovenia/Olanda/Francia/Bosnia-Erzegovina)

Premio SIAE per il talento creativo
Elisabetta Sgarbi – Extraliscio - Punk da balera [+leggi anche:
intervista: Elisabetta Sgarbi
scheda film
]
(Italia)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy