email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

TRIESTE 2021 WEMW

First Cut+ annuncia i partecipanti della sua sessione invernale 2021

di 

- Otto film, che hanno già fatto parte di First Cut Lab, partecipano alla prima sessione del programma ibrido che si svolgerà durante When East Meets West di Trieste

First Cut+ annuncia i partecipanti della sua sessione invernale 2021
Uno dei progetti selezionati, Looking for Venera di Norika Sefa

Per il secondo anno consecutivo, First Cut+ mira a rafforzare la competitività e la commercializzazione dei lungometraggi precedentemente presentati al First Cut Lab.

La prima sessione si svolgerà dal 22 al 26 gennaio, in un format ibrido durante l'imminente festival When East Meets West a Trieste.

Come nell'anno precedente, il portfolio completo di First Cut + è composto da 16 lungometraggi di finzione attualmente in post-produzione, la maggior parte provenienti da paesi con una bassa capacità di produzione, con focus speciale fatto sui progetti dell'Europa centrale e orientale. Metà dei titoli sono presenti nel workshop di Trieste, mentre il resto sarà incluso nella sessione del Karlovy Vary International Film Festival durante i prossimi Eastern Promises Industry Days.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La maggior parte dei progetti presentati a Trieste WEMW First Cut + 2021 sono stati realizzati da registi debuttanti di cui: il regista rumeno Octav Chelaru, che firma cosi il suo dramma Balaur (leggi la news), cosi come il documentarista e produttore slovacco Peter Kerekes (Batastories [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e la sua fiction Censor (leggi la news), l'attrice e regista croata Nina Violić e il suo dramma Family Dust (leggi la news), lo scrittore e regista greco Araceli Lemos e la sua storia sopranaturale Holy Emy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Araceli Lemos
scheda film
]
 e la regista e sceneggiatrice kosovara Norika Sefa con il suo dramma Looking for Venera [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Norika Sefa
scheda film
]
.

La selezione è completata da tre registi che hanno già dato la prova del loro talento: il regista ceco Petr Václav (We Are Never Alone [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petr Vaclav
scheda film
]
) con il dramma storico e biopic Il Boemo (leggi la news); il regista sloveno Matevž Luzar (Good To Go [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) con il suo secondo lungometraggio Orchestra [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
e Isa Qosja (Three Windows and a Hanging [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Isa Qosja
scheda film
]
) che torna nella sua città natale in Montenegro con The Stork (leggi la news).

I partecipanti potranno per quattro giorni, intrattenersi con professionisti affermati in tema di promozione, marketing, stampa, creazione di trailer, lancio di festival e strategia di vendita.

I consulenti di questa sessione saranno: i specialisti di marketing Boris Pugnet e di marketing digitale Alexis Hamaide; gli agenti internazionali e PR specialists di WOLF Laurin Dietrich e Michael Arnon; l’alto dirigente di Heretic Outreach Ioanna Stais; e il capo di First Cut + e ex manager del festival Pyramide International Ilaria Gomarasca, che si occuperà delle vendite internazionali e delle strategie dei festival. Inoltre, l'editore Benjamin Mirguet sarà il consulente per il video editing.

I progetti saranno anche proiettati in una sessione online di Work in Progress il 26 gennaio prossimo nell’ambito delle attività di When East Meets West, che saranno aperte ad un gruppo ristretto di decision makers, tra cui programmatori di festival, agenti di vendita internazionali e acquirenti.

Oggi, infine, un webinar sulla distribuzione online organizzato in collaborazione con WEMW affronterà il tema del ruolo delle piattaforme online per i film dell'Europa Centrale e Orientale.

I relatori sono: Tudor Giurgiu, presidente del Transilvania International Film Festival, Michał Myśliński, distributore per la Polonia Aurora Films, Anne-Sophie Lehec, direttore commerciale di Cinemarket e Ioanna Stais, responsabile delle vendite internazionali di Heretic Outreach. La discussione sarà moderata da Martin Blaney (Screen International).

Ecco l'elenco completo dei progetti selezionati alla sessione First Cut + Winter 2021:

Balaur - Octav Chelaru (Romania / Germania / Serbia)

Produttore: Radu Stancu (deFilm Production)

Società di coproduzione: 42film, eed Productions

Censore (titolo provvisorio) - Peter Kerekes (Slovacchia / Repubblica Ceca / Ucraina)

Produttore: Ivan Ostrochovský (Punkchart films)

Società di coproduzione: : endorfilm, Arthouse Traffic, Rozhlas a televízia Slovenska, E-S Production, Peter Kerekes

Family Dust (titolo provvisorio) - Nina Violić (Croazia)

Produttori: Vanja Sremac, Zdenka Gold (Spiritus Movens Production)

Società di coproduzione: MP Film Production, Zagreb Film, Propeler Film

Holy Emy - Araceli Lemos (Grecia / Francia / USA)

Produttore: Konstantinos Vassilaros (StudioBauhaus)

Società di coproduzione: Utopie Films, Nondimeno

Il Boemo - Petr Václav (Repubblica Ceca / Italia / Slovacchia)

Produttore: Jan Macola (Mimesis Film)

Società di coproduzione: Dugong, sentimentalfilm

Looking For Venera [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Norika Sefa
scheda film
]
- Norika Sefa (Kosovo / Macedonia del Nord)

Produttore: Besnik Krapi (Circle Production)

Società di coproduzione: Audiohaus, In My Country Postproductions House

Orchestra - Matevž Luzar (Slovenia)

Produttore: Petra Vidmar (Gustav Film)

The Stork - Isa Qosja (Montenegro / Kosovo / Macedonia del Nord / Albania)

Produttore: Ivan Durovic (Artikulacija Film)

Società di coproduzione: One Draft LLC, Tunnel Film

Traduzione: Léa Dominici

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy