email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Victoria e Sylvie, la strana coppia

di 

- La Abril e la Testud insieme sul set del nuovo film di Jeanne Labrune: Cause Toujours, l’ultimo capitolo della trilogia sulla fantasia iniziata con Ca ira mieux demain. C’è anche Jean-Pierre Darroussin

Victoria e Sylvie, la strana coppia

Due attrici dal forte temperamento riunite sullo stesso set per il film di Jeanne Labrune, Cause Toujours. Si tratta della spagnola Victoria Abril e della francese Sylvie Testud, che insieme a Jean-Pierre Darroussin sono protagoniste del sesto lungometraggio della regista, diventata per l'occasione anche produttrice.

Ultimo capitolo della trilogia dedicata alla fantasia, alle sottigliezze del linguaggio e alle reazioni a catena, Cause Toujours conclude il lavoro iniziato dalla cineasta con Ca ira mieux demain e proseguito con C'est le bouquet. Questa volta l'irruzione di una tarma esasperante nella cucina di Victoria Abril sarà il detonatore di una vicenda incentrata sul tema del sospetto e della fiducia. Accanto alla pupilla di Pedro Almodovar, il cast riunisce due attori francesi dalla carriera in costante ascesa. E' il caso di Sylvie Testud che dopo il premio Michel Simon nel 2000 ottenuto per Karnaval, ha raccolto anche gli onori del César nel 2001 per Les blessures assassines, e il premio come miglior attrice al Festival di Karlovy Vary di quest'anno per la sua interpretazione in Stupeur et tremblements [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
). Quanto a Jean-Pierre Darroussin è ormai uno dei protagonisti del box office nazionale con l'ultimo film in ordine di tempo, Ah! Si j'étais riche (1,1 milione di spettatori).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Dopo il riassestamento economico subito dalla società Films Alain Sarde, con la quale la regista aveva firmato i suoi ultimi due film, Jeanne Labrune segue direttamente la produzione delegata di Cause toujours con la sua società Art Light Production. Il film è assicurato dal un budget di 5,22 milioni di euro ottenuti anche grazie alla collaborazione di France 2 Cinéma, Rhône-Alpes Cinéma e ARP Sélection, e dopo aver iniziato le riprese a Parigi all'inizio di ottobre, si sposterà a Bourg-en-Bresse per ulteriori nove settimane di riprese.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy