email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

LOCARNO 2021 Concorso

Recensione: Cop Secret

di 

- La commedia d'azione islandese di Hannes Þór Halldórsson ruota attorno a una coppia di poliziotti, uno dei quali sta disperatamente cercando di capire la propria sessualità

Recensione: Cop Secret
Auðunn Blöndal ed Egill Einarsson in Cop Secret

Cop Secret [+leggi anche:
trailer
intervista: Hannes Þór Halldòrsson
scheda film
]
, uno spettacolo ricco di azione diretto – e questa è una storia vera – da un calciatore islandese e portiere della squadra nazionale, Hannes Þór Halldórsson, è molto divertente. Inoltre, non è per niente un film da festival, il che dimostra che qualunque cosa stia accadendo nel concorso principale di Locarno quest’anno, è molto, molto confusa. Ma chi se ne importa, a patto che ci siano inseguimenti in auto di lusso e un cattivo di nome Rikki Ferrari (Björn Hlynur Haraldsson) che, con il suo passato da modello, sembra essere fuggito direttamente dal set di Zoolander.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Rikki non ha buone intenzioni, e lo sai perché insiste a parlare in inglese. Sta approfittando dell'amore innocente del popolo islandese per il calcio, poiché con una partita importante che si avvicina rapidamente, tutti gli occhi sono sul campo e sulla squadra femminile. Con un'eccezione: il temerario superpoliziotto Bússi (Auðunn Blöndal), che, per prendere in prestito l'espressione di Axel Foley, sicuramente pensa di essere Clint Eastwood e apparentemente ha sparato una volta a una cicogna davanti a bambini in età prescolare. In coppia con un partner molto più calmo, che si lamenta sempre perché guida troppo veloce o picchia troppe persone, trova finalmente una vero partner in Hörður, ancora più superpoliziotto di lui, un bocconcino pansessuale che afferma che è la sua "anima sexy" che lo guida. Egill Einarsson, che interpreta la parte, una volta era apparentemente conosciuto come "DJ Muscleboy" e "Gillz e Gillzenegger" quando si dilettava di musica. Questo paese puoi solo amarlo.

Ciò che eccita Bússi sono gli uomini, chiaro e semplice, ma non può ancora accettarlo, e nasconde il suo segreto nel miglior modo possibile ai poliziotti cinematografici: bevendo eccessivamente, ammucchiando scatole della pizza e borbottando cose con rabbia alle persone, inclusa la sua ragazza, che gli vuole bene ma vorrebbe anchefare sesso. Nonostante la loro rivalità iniziale, i due poliziotti devono comunque fare coppia, usando la conoscenza personale di Hörður di Rikki dai loro primi anni da modelli. E complimenti al regista per aver fornito le foto che lo dimostrano.

È ridicolo, e una trama sulla relazione conflittuale di un uomo con la propria sessualità non aggiunge alcun peso. Anche perché, come fa notare qualcuno, è il 2021 e non importa a nessuno, caro. Tutto ciò significa che questa proposta cinematografica- presentata con un tocco mainstream che fa sembrare Reykjavík il posto giusto per Vin Diesel per guidare una macchina in un altro grattacielo - si avvicina alla parodia ma non supera mai la linea di confine. Si attiene praticamente alle favolose regole del genere, a severi supervisori che elencano sempre i danni, primi piani scadenti e battute del tipo che nessuno osa più pronunciare. "Hai il diritto di tenere la bocca chiusa!" Ed è per davvero, quindi divertiti finché qualcuno non decide che non è kosher.

Cop Secret è stato prodotto dall'islandese Pegasus Pictures, e le sue vendite internazionali sono gestite da alief.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy