email print share on Facebook share on Twitter share on LinkedIn share on reddit pin on Pinterest

MIA 2022

Il MIA di Roma annuncia le prime iniziative per la sua 8a edizione

di 

- Tra le novità di quest’anno figurano una sezione dedicata ai progetti animati e B2B Exchange, un programma a supporto dell’industria audiovisiva ucraina

Il MIA di Roma annuncia le prime iniziative per la sua 8a edizione
La regista Malina Mackiewicz, il cui progetto Bottom of the Ocean Electric Fish è stato selezionato per il Film Co-Production Market & Pitching Forum

Il MIA - Mercato Internazionale Audiovisivo di Roma torna per la sua 8a edizione dall’11 al 15 ottobre. Anche quest’anno sarà attiva la piattaforma MIA Digital che consentirà agli accreditati di accedere anche da remoto a tutte le sessioni.

Tra le novità annunciate figurano l’introduzione di una nuova sezione dedicata all’animazione all’interno del Co-Production Market and Pitching Forum e del B2B Exchange, un programma a supporto dell’industria audiovisiva ucraina dotato di un ricco programma di contenuti, eventi e attività di mercato “che coinvolgono i professionisti ucraini e li pongono nuovamente al centro di conversazioni tra colleghi dell’industria audiovisiva globale.”

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Inoltre, da quest’anno il MIA gode del patrocinio di Eurimages e ospiterà un convegno promosso dall’European Broadcasting Union (EBU), l’organizzazione internazionale delle TV pubbliche europee, a cui prenderanno parte i responsabili del settore fiction.

Il Co-Production Market and Pitching Forum ospiterà circa 70 progetti. Di questi, 13 provenienti da 12 paesi comporranno la nuova sezione dedicata all’animazione e 18 provenienti da 10 paesi saranno documentari divisi in one-off, serie e prodotti destinati alle TV o alle piattaforme. 15 saranno i progetti di lungometraggio, provenienti da 10 Paesi. Ben 10 dei 15 progetti selezionati sono ad opera di registe donne e 12 sono opere prime o seconde. I progetti di serie internazionali saranno 15 da 8 nazionalità diverse.

Il MIA quest’anno ridisegnerà completamente il MIA Buyers Club, il programma dedicato alla distribuzione internazionale. Il palinsesto, definito “più compatto e lineare” includerà What’s Next Italy, una vetrina dei film italiani pronti nel 2023, proiezioni esclusive dedicati a film in anteprima e presentazioni dei listini delle società di vendite internazionali nonché C EU SOON, uno showcase dedicato alle opere prime e seconde europee in post-produzione.

Infine, tra i primi panel confermati figurano “Global Production Landscape. Time to stop saying “Foreign-Language”, il quale vedrà la partecipazione di diversi produttori di serie internazionali per discutere “le tendenze, le esperienze e i piani per il futuro della produzione di high-end drama e le strategie sul contenuto locale,” nonché “Multinational co-production, future-proofing creative business models in the independent film business”, durante il quale un gruppo di produttori, fondi e finanziatori si confronterà sull’ecosistema globale della produzione di cinema indipendente, tra private equity, fondi governativi e incentivi fiscali.

Il programma completo dei panel sarà presentato il 6 ottobre.

I progetti selezionati per il Co-Production Market and Pitching Forum sono riportati qui di seguito:

Film Co-Production Market & Pitching Forum

At the Edge of the World - Amelia Nanni (Belgio)
Produttore: Isabelle Truc (Iota Production)

Bottom of the Ocean Electric Fish - Malina Mackiewicz (Italia)
Produttori: Andrea Paris e Matteo Rovere (Ascent Film)

Deep Quiet Room - Ko-Shang Shen (Taiwan)
Produttori: Patrick Mao Huang (Flash Forward Entertainment), Sylvia Yea-Chun Shih (Wind Rises Entertainment) e Yu-Ning Chu (Oxygen Films)

Europa - Brwa Vahabpour (Norvegia)
Produttore: Renée Mlodyszewski (True Content Production Norway)

ForasteraLucia Alenar Iglesias (Spagna)
Produttori: Marta Cruañas Compes, Ariadna Dot e Tono Folguera (Lastor Media)

Jellyfish - Hella Wenders (Germania)
Produttore: Léa Germain (Road Movies)

Kelly Fauster is a KillerMarie-Hélène Roux (Francia)
Produttore: Cynthia Pinet (Petites Poupées Production)

Mami WataAskia Traoré (Francia)
Produttore: Sébastien Onomo (Special Touch Studios)

Orla - Ivan Kavanagh (Irlanda)
Produttore: Brendan McCarthy (Fantastic Films)

Stranger in a Village - Samir (Svizzera)
Produttore: Karin Koch (Dschoint Ventschr Filmproduktion)

Summer Spell - Rinio Dragasaki (Grecia)
Produttore: Fenia Cossovitsa (Blonde)

Through the Winter - Anita Rivaroli (Italia)
Produttori: Fabrizio Donvito, Marco Cohen, Benedetto Habib e Daniel Campos Pavoncelli (Indiana Production)

Wanna Taste It

BrianzaSimone Catania (Italia/Svizzera)
Produttori: Francesca Portalupi (Indyca), Nicola Bernasconi (Rough Cat)

It’s Not Big Deal - Valentina Zanella (Italia)
Produttori: Nicola Fedrigoni e Francesca Moino (K+)

The Night BurnsAngelica Gallo (Italia)
Produttore: Guendalina Folador (Askesis Film)

Drama Co-Production Market & Pitching Forum

#IBelieveHer - 8×45′ (Irlanda/UK)
Produttore: Pembridge Pictures

ADD - 8×50′ (Paesi Bassi)
Produttore: Submarine

Alpha - 7×52′ (Francia)
Produttore: Les Films du Cygne

Carlisle House - 8×60′ (UK/Italia)
Produttore: RubyRock Pictures

Cosplay Girl - 8×30′ (Italia)
Produttore: Rodeo Drive

Crimine Infinito - 8×50′ (Italia)
Produttore: Fandango

Crimson Crown - 6×52’ (Francia/Italia)
Produttore: Media Musketeers Studios ILBE

Kav Hatefer - 6×50′ (Israele)
Produttore: Eran Riklis Productions

L’Alveare - 6×50’ (Italia)
Produttore: Fabula Pictures

La Ballata di Mila - 6×50′ (Italia)
Produttore: Minerva Pictures

Lumia - 6×45′ (Francia/Finlandia)
Produttore: Fire Monkey

Mirit and Gingy - 8×45′ (Israele)
Produttore: Nawipro

The Abbess - 6×45′ (UK)
Produttore: Warp Films

The Last Wish of Sasha Cade - 6×45′ (UK/Canada)
Produttore: Dominion Of Drama

The Sudden Appearance of Hope - 8×60′ (UK)
Produttore: Three Tables Productions

Doc Pitching Forum

1+1+1 - Ondřej Vavrečka (Repubblica Ceca/Slovacchia) (lungometraggio)
Produttore: Vit Janeček (D1film)

Baima BoyBingjun Ye (Cina) (lungometraggio)
Produttore: Xinlei Yang (Summery Productions)

Banksy and the Sad Girl - Edoardo Anselmi (Italia/Francia) (TV one-off)
Produttore: Gioia Avvantaggiato (GA&A Productions)

Blue Sphere - Jérôme Bernard (Francia) (docuseries)
Produttori: Damien Megherbi e Nabil Bellahsene (Les Valseurs)

The Bologna Trial - Paolo Fiore Angelini (Italia) (docuseries)
Produttore: Serena Gramizzi (Bo Film)

Breaking Bread - Tamara Erde e Mathias Enard (Francia) (TV one-off)
Produttore: Emma Lepers (Haut et Court Doc)

The Delivery Line - Nance Ackerman (Canada) (docuseries)
Produttore: Sergeo Kirby (Loaded Pictures)

Diary of an InfiltratorSamuel León e Saúl Valverde (Cile/Spagna) (docuseries)
Produttore: Samuel León (Bioesférica Filmes)

Fragments of a Life LovedChloé Barreau (Italia) (lungometraggio)
Produttore: Matteo Rovere (Groenlandia)

Ghost Detainee - The Extraordinary Rendition Of Abu Omar - Flavia Triggiani e Marina Loi (Italia) (lungometraggio)
Produttore: Ferdinando Dell’Omo (ILBE)

Imola 1994 - Francesco Merini (Italia) (TV one-off)
Produttore: Ilaria Malagutti (Mammut film)

Lost for WordsHannah Papacek (Francia/UK) (lungometraggio)
Produttore: Dorian Blanc (Rétroviseur Productions)

Moscow Nights - Irina Maldea (Irlanda/Germania) (TV One-off)
Produttore: Brendan Culleton (akaJava films)

Napalm Girl - Valeria Parisi (Italia) (TV One-off)
Produttore: Didi Gnocchi (3D Produzioni)

Olhão or NothingGabriele Micalizzi (Italia) (docuseries)
Produttore: Livio Basoli (DUDE Originals)

The Rossellini MethodIlaria de Laurentiis (Italia) (lungometraggio)
Produttore: Raffaele Brunetti (B&B Film)

Space RisksDaniele De Luca (Italia) (docuseries)
Produttore: Vincenzo De Marco (Beagle Media)

Tina: Photographer & Revolutionary Daniela Mujica (Canada) (lungometraggio)
Produttore: Eric Idriss-Kanago (Productions Ocho)

Animation Co-Production Market & Pitching Forum

Anselmo Wannabe - Massimo Ottoni (Italia/Portogallo)
Produttore: Federico Turani (Ibrido Studio)

Belzebubs - Samppa Kukkonen (Finlandia)
Produttore: Tehri Väänänen (Pyjama Films)

The Black Diamond RaceSergio Manfio (Italia)
Produttore: Francesco Manfio (Gruppo Alcuni)

The Breath of the MountainLorenzo Latrofa (Italia)
Produttore: Alessandro Borrelli (La Sarraz Pictures)

Comrades - Olivier Patté (Francia/Polonia/Belgio/Lussemburgo)
Produttore: Maria Blicharska (Blick Productions)

Echo Boy (Paesi Bassi)
Produttore: Femke Wolting (Submarine)

Felix! He Can Explain Everything! - Thomas Leclercq e Lucas de Thier (Francia)
Produttore: Ron Dyens (Sacrebleu Productions)

Fio Lina and the Maestro (Svizzera)
Produttore: Sarah Born (Catpics)

Flydog - Giorgio Scorza e Davide Rosio (Italia)
Produttore: Giorgio Scorza (Studio Movimenti)

I Am HelenaKarla von Bengtson (Danimarca)
Produttore: Sarita Christensen (Copenhagen Bombay)

No Pets! - Boris Bertolini (Italia/Spagna/Polonia)
Produttore: Boris Bertolini (Nuvole e strisce)

Round and Round the Wishing Well - Hugo de Fautcompret (Francia)
Produttore: Ivan Zuber (Laïdak Films)

Sidi Kaba and the Gateway HomeRony Hotin (Francia/Lussemburgo/Belgio/Germania)
Produttore: Sébastien Onomo (Special Touch Studio)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy