email print share on Facebook share on Twitter share on LinkedIn share on reddit pin on Pinterest

BERLINALE 2024 Encounters

Recensione: Sleep With Your Eyes Open

di 

- BERLINALE 2024: Il film di Nele Wohlatz allinea i suoi temi e la sua narrazione per offrire una serpeggiante esplorazione della lingua e dell'eredità all'interno della diaspora cinese di Brasile

Recensione: Sleep With Your Eyes Open
Liao Kai Ro in Sleep With Your Eyes Open

Dove inizia la globalizzazione e dove finisce la modernità? Lungo la linea sottile che unisce queste parole d'ordine del nostro secolo, le comunità diasporiche fluttuano dentro e fuori il minuscolo spazio di attenzione dei media, costruendo le fondamenta su cui le società di oggi vengono incessantemente edificate. A vivere e a respirare questo impulso è Sleep With Your Eyes Open [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, il nuovo progetto transnazionale della regista tedesca Nele Wohlatz, che ha vissuto e lavorato a Buenos Aires per 12 anni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
Hot docs EFP inside

Diretto da Wohlatz e co-sceneggiato da Wohlatz con Pío Longo, Sleep With Your Eyes Open è stato presentato in anteprima mondiale nella sezione Encounters della 74ma Berlinale. Il film incarna l'essenza del titolo della sezione, dove momenti effimeri vanno e vengono tra persone che entrano ed escono dalla vita l’uno dell'altro. Wohlatz ha già dimostrato l'acutezza del suo mestiere con il film del 2016 The Future Perfect, che attraversa Buenos Aires con gli occhi di un adolescente cinese appena trapiantato che impara lo spagnolo,  premio per la migliore opera prima a Locarno.

Sleep With Your Eyes Open è un'esplorazione riflessiva della funzione in continua evoluzione della lingua e del patrimonio culturale nella vita contemporanea, utilizzando il Brasile come caso di studio. Con dialoghi parlati in mandarino, portoghese, spagnolo, inglese e tedesco, il film si sviluppa come una sorta di meraviglia transnazionale, serpeggiando tra un ensemble di personaggi con ritratti di vita interconnessi.

Kai (Liao Kai Ro), una donna taiwanese, arriva da sola nella città costiera brasiliana di Recife in vacanza dopo essere stata mollata dal suo partner di lingua spagnola. Lì incontra il venditore ambulante Fu Ang (Wang Shin-Hong), che a sua volta scompare. Mentre Kai cerca Fu Ang, incontra un gruppo di lavoratori migranti cinesi e le cartoline scritte da Xiao Xin (Chen Xiao Xin), una donna cinese mandata a vivere in Brasile con la zia. Le storie di Kai e Xiao Xin iniziano ad avere delle somiglianze, collegate di nuovo attraverso le loro insolite connessioni. In un'ottica di crescente consapevolezza transnazionale, nel film compare anche l'operaio di lingua mandarina Leo, interpretato dall'attore argentino Nahuel Pérez Biscayart, noto soprattutto per la sua partecipazione a film francesi.

Il sound design di Mercedes Tannin e Duu-Chih Tu e la fotografia di Roman Kasseroller costruiscono il giusto senso di spazialità per  Recife, dove la musica degli ottoni suona invitante dietro ogni angolo e dove risplendono i colori vivaci delle strade. La narrazione itinerante di 97 minuti non perde mai il suo scopo. Rifiuta però di concentrarsi su un unico protagonista, il che, pur adattandosi alla forma, può risultare a volte fuorviante per il desiderio dello spettatore di scavare in profondità nelle affascinanti vite dei personaggi.

Wohlatz naviga con disinvoltura tra comunità diverse con storie condivise ma presentazioni disparate, come dimostrano anche i crediti della coproduzione. Le vite all'interno di sistemi di scambio infiniti sono catturate dagli oggetti e dal mondo materiale che li circonda, dove le cartoline di Recife sono made in China. "Credi di capire davvero le persone che stai traducendo?" chiede Kai a un traduttore tedesco-spagnolo all'inizio del film. La domanda non è destinata ad avere una risposta, ma solo ad essere posta.

Sleep With Your Eyes Open è una coproduzione tra la brasiliana Cinemascópio, la taiwanese Yi Tiao Long Hu Bao, l'argentina Ruda Cine e la tedesca Blinker Filmproduktion. Le vendite internazionali sono curate dalla cinese Rediance.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy