email print share on Facebook share on Twitter share on LinkedIn share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL / PREMI Italia / Abania

L’Euro-Balkan Film Festival si estende alle coproduzioni europee

di 

- Un evento di due giorni di anteprima della settima edizione del festival si terrà nel weekend del 20-21 aprile a Tirana

L’Euro-Balkan Film Festival si estende alle coproduzioni europee

L'associazione culturale Occhio Blu ha annunciato un evento di due giorni di anteprima della settima edizione dell'Euro-Balkan Film Festival di Roma, prevista per novembre, nella capitale albanese. Questo evento si svolgerà nel weekend del 20-21 aprile a Tirana, con il supporto e la collaborazione dell'Istituto Italiano di Cultura di Tirana, della scuola di cinema Marubi di Kujtim Çashku e dell'associazione albanese Syri Blu, diretta da Besim Petrela.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
sunnysideofthedoc_register_2024_innerMai

Il momento iniziale sarà un panel internazionale tenuto la mattina di sabato 20 aprile presso la scuola di cinema Marubi. Questo panel discuterà sulle opportunità di collaborazione tra Italia, Balcani ed Europa in generale, concentrandosi sulle coproduzioni, la distribuzione e il restauro cinematografico. Tra i relatori previsti ci sono Mario Bova, direttore dell'Euro-Balkan Film Festival, Kujtim Çashku, direttore della scuola di cinema, Roberto Stabile, responsabile dell'internazionalizzazione per Cinecittà, i registi Mimmo Calopresti, Gregor Bozić, More Raça e Ado Hasanović, il produttore Amedeo Pagani, il critico cinematografico Steve Della Casa, e importanti rappresentanti dell'industria e della cultura albanese come Ylljet Alicka, Jonid Jorgy, Genec Permeti, Niko Ajazi e Diana Çuli.

Successivamente, i due giorni di anteprima proseguiranno al cinema Millennium di Tirana con la proiezione di sei titoli selezionati dalle ultime tre edizioni del festival romano.

Risulta significativo il recente cambio di titolo dell'iniziativa, precedentemente conosciuta come Balkan Film Festival. "Da quest’anno il Festival di Roma si nominerà Euro-Balkan in omaggio alle comuni origini europee di tutto il cinema balcanico”, ha dichiarato il Presidente di Occhio Blu, Mario Bova.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy