email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

DVD Regno Unito

Il governo contro la pirateria

di 

In una dichiarazione congiunta, lo UK Film Council e il ministro Estelle Morris hanno messo in guardia i consumatori britannici dalla tentazione di comprare video e dvd pirati come regali di Natale. "La pirateria è la più grande minaccia alle nostre industrie creative e il cinema, in particolare, è a rischio", ha detto Estelle Morris. "Il governo, il Film Council e l'industria cinematografica stanno lavorando insieme per eliminare questo problema, ma i consumatori hanno un ruolo cruciale. La pirateria ha un impatto su tutti i diversi settori dell'industria, dal lavoro dei tecnici del suono a quello degli sceneggiatori".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Un quarto delle famiglie del Regno Unito ha il lettore Dvd. Il mercato delle vendite di Dvd è cesciuto del 111 per cento dal 2001. Ma contemporaneamente è cresciuto anche il mercato illegale che è costato all'industria britannica del cinema la perdita di 400 milioni di sterline nel 2002. Quest'anno 1 milione di dvd pirati è stato confiscato dal FACT (Federation Against Copyright Theft), comprese le copie di Matrix Revolution, disponibili nelle strade appena due giorni dopo l'uscita del film nei cinema. Una task force antipirateria, presieduta da Nigel Green, sta cercando nuove strade per combattere questo fenomeno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy