email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Francia

Nel segno delle donne

di 

- Oltre 110 film in programma alla 27ma edizione del Festival del cinema delle donne che inizia oggi a Créteil, alle porte di Parigi. Ospite d'onore quest'anno è Juliette Binoche

Nel segno delle donne

Oltre 110 film sono in programma alla 27ma edizione del Festival del cinema delle donne che inizia oggi a Créteil, alle porte di Parigi. Fino al 20 marzo la manifestazione che l'anno scorso ha premiato Ti do i miei occhi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
d’Icíar Bollaín propone un concorso di 10 film con ben quattro produzioni e coproduzioni europee. Molte pellicole di qualità completano il programma fuori concorso: si tratta di In your hands [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della danese Annette K. Olesen, L’Après-midi de M. Andesmas della francese Michelle Porte (presentato alla Semaine a Cannes) e la coproduzione britannico-americana Vanity Fair di Mira Nair. Ospite d'onore di quest'anno è Juliette Binoche che sarà omaggiata con la proiezione dei film Tre colori: Blu, Mauvais Sang, Gli amanti del Pont-Neuf, L'ussaro sul tetto, Il paziente inglese, Code Inconnu, Jet Leg e Chocolat.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

In totale sono 50 i film presenti nelle tre sezioni competitive (lungometraggi, corti e documentari). Nella categoria principale sono attesi Frozen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2004) di Juliet Mc Koen (UK), Brother [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2004) di Susanne Bier (DK), la coproduzione tra Brasile, Francia, Svizzera e Portogallo O Diablo a quatro (2004) di Alice de Andrade e Los nombres de Alicia (2003) della spagnola Pilar Ruiz Guterriez. Tra gli altri eventi e omaggi il festival dà carta bianca alla rassegna Tricky Women di Vienna che è l'unica manifestazione dedicata al cinema delle donne in Austria e l'unico festival d'animazione al femminile in Europa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy