email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2005 MARKET Danimarca

Pubblicato il bilancio del Danish Film Institute

di 

Il Danish Film Institute (DFI) ha presentato a Cannes il 10 maggio il bilancio 2005 : tutti i dati sulla distribuzione, sulla produzione e sull'esercizio cinematografico.
Questi i punti chiave per i vari settori cinematografici:
Produzione : 22 film danesi sono stati prodotti nel 2004 con il supporto del DFI, di cui 15 co-produzioni. Il film più costoso è stato Jungo Goes Bananas (Junglerdyret Hugo-Fraek som altid) progetto di animazione con un budget di 4,2 milioni di euro. Il film è stato prodotto dal danese Per Holst, in coproduzione con Norvegia, Svezia, Germania e Stati Uniti, e con il supporto di Eurimages.
Quattro lungometraggi sono stati prodotti con il Regno Unito di cui due produzioni della società Zentropa Productions: The Judge (Dommaren) di Gert Fredholm e Manslaughter (Drabet) di Per Fly.
Distibuzione nazionale : 73% del mercato danese è in mano a distributori locali o scandinavi. Sandrew Metronome ottiene 25% di quota di mercato, in seconda posizione dopo UIP (con 26%), seguito in terza posizione da Nordisk Film(con 24%).
I film Europei (non danesi) ottengono 7% di quote di mercato con 63 film distribuiti, contro 10% nel 2003 e 53 film distribuiti.
La quota di mercato di film danesi scende di due punti (da 26% a 24% con 19 film distribuiti nel 2004 contro 24 nel 2003). King’s Game (Kongekabale) è il film che ha ottenuto il maggior successo con 501.000 biglietti venduti nel 2004 e una quota di mercato di 3%.
Distribuzione di film danesi all'estero : più di 25 milioni di biglietti sono stati venduti in Europa e Stati Uniti per film danesi tra il 1996 ed il 2004. Lars von Trier è il regista danese più popolare: quattro suoi films sono tra i primi 20 film più visti nel mondo, distribuiti in più di venti paesi. I suoi film più visti sono stati Dancer In The Dark (3,5 milioni di spettatori in Europa) e Breaking The Waves (2,9 milioni di biglietti venduti solo in Europa).
Esercenti: in Danimarca ci sono 163 cinema che rappresentano 380 schermi.
Il budget 2005 del Governo danese è di 50,8 milioni di euro, di cui 14,6 milioni andranno al DFI.
Nel 2005, il DFI spenderà 2,7 milioni in sviluppo, cifra che rappresenta 10% del totale del budget per la produzione.
4,5 milioni saranno spesi in distribuzione e promozione di film danesi localmente e internazionalmante e 3,6 milioni per la promozioni di nuovi talenti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy