email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2005 Giuria

I piccoli segreti del Palmarès

di 

La conferenza stampa dei membri della giuria ufficiale del festival di Cannes ha confermato le voci su un palmarès frutto di un compromesso dopo scambi molto intensi e punti di vista contrastanti. Il presidente Emir Kusturica avrebbe volentieri consacrato Jim Jarmusch e Broken Flowers, offrendo anche un premio collettivo alle tre attrici del film Free Zone. La regista francese Agnès Varda ha rivelato di aver sostenuto i fratelli Dardenne e Michael Haneke, mentre il premio Nobel per la letteratura Toni Morrison non ha nascosto, come Salma Hayek, il sostegno a The Three Burials…. Ecco alcuni estratti scelti della conferenza stampa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Emir Kusturica: "La giuria ha provato a scegliere un film che fosse la sintesi del maggior numero di aspetti del cinema, che sia artistico ma che possa suscitare interesse nel pubblico. Da 5 a 7 film erano di buon livello e 4 o 5 potevano vincere la Palma d'oro. Quest'anno la media dei film selezionati non era elevata e i film erano meno buoni di quel che mi aspettavo. Dopo un processo di eliminazione, sono rimasti tre film in corsa per la Palma e con L’enfant abbiamo scelto la via di mezzo. Questo film combina tutti gli elementi drammatici, con un risultato massimo partendo da una base minima e corrispondeva alla definizione che avevamo dato all'inizio: avere un linguaggio vicino al suo contenuto, cosa che non era una caratteristica di altri film come ad esempio quello di David Cronenberg".

Agnès Varda: « Ciascuno di noi aveva il suo film preferito e abbiamo dovuto trovare un accordo. Tuttavia non è una Palma concordata per aiutare un'opera, perché né i Dardenne, né Jim Jarmusch, né Michael Haneke hanno bisogno di questo tipo di spinta".

Toni Morrison: "The Three Burials… è un film molto morale che corrisponde al passaggio della vendetta a una forma di giustizia. La nostra giuria aveva delle posizioni molto nette e ben argomentate".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy