email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Olanda

I primi ciak di Deep

di 

Diep (Deep), la prima produzione cinematografica della regista televisiva olandese Simone van Dusseldorp, è attualmente alla quarta settimana di riprese in Olanda. Scritto da Tamara Bos (Verborgen gebreken/Hidden flaws), si basa sul romanzo di Hendrickje Spoor intitolato Het leven bestaat niet (Life does not exist), pubblicato nel 2001.

Diep racconta la storia di Hellen, 14 anni, che cresce alla fine degli anni '70. Mentre i genitori avviano le pratiche di divorzio, Hellen fa le prime scoperte di amore, sessualità e amicizia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La protagonista è interpretata dalla debuttante Melody Klaver. Monic Hendrickx, per tre volte vincitrice del premio alla migliore attrice olandese dell'anno, fa la madre di Hellen. Il padre è Bart Klever, mentre Damien Hope, Stijn Koomen, Hadewich Minis, Michel van Dousselaere e Marcel Faber completano il cast.

Van Dusseldorp può anche contare su una equipe di prima grandezza, con Ton Peters alla fotografia, il direttore artistico Ben Zuydwijk, il montatore Peter Alderliesten e il compositore David van der Heijden. Diep uscirà nei cinema olandesi la prossima primavera con 1 More Film. E' prodotto da Marc Bary attraverso la sua società di Amsterdam IJswater Films. Diep rientra nel progetto 'De oversteek' (The crossing), una iniziativa del Fondo cinemaotografico olandese, della rete tv VPRO, del fondo CoBO e di Stimuleringsfonds.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy