email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

DISTRIBUZIONE Repubblica Ceca

Un 2005 da dimenticare per distributori

di 

Un 2005 da dimenticare per  distributori

Le cifre non mentono. Nella Repubblica Ceca gli ingressi al cinema, in questa prima metà dell’anno, si attestano soltanto sui 4 milioni e mezzo, un 25% in meno rispetto ai 6 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Dopo anni di crescita stabile, il 2005 sarà senza dubbio un anno da dimenticare per le società di distribuzione e gli esercenti cechi.

Gli esperti non sono d’accordo sulle possibili ragioni dietro questo crollo. Qualcuno dice semplicemente che i cechi seguono le tendenze dei consumatori nel resto del mondo, specialmente degli americani. Qualcun altro sottolinea che, altrettanto semplicemente, nessun film finora ha riscosso particolare successo, creando un impatto significativo nei primi sei mesi del 2005. "on intendo sottovalutare altri fattori ma credo che stiamo sperimentando un’annata senza grandi successi commerciali" argomenta Jan Bradac, il direttore della società di distribuzione Falcon.
Bradac potrebbe aver ragione. In assenza di successi americani od europei al cinema nazionale è lasciato il compito di trainare il mercato. Ma l’unico successo ceco dell’anno sinora è stato Roman pro zeny ("from subway with love" di Filip Renc, una commedia che ha venduto più di 400,000 biglietti nei 4 mesi successivi all’uscita e che resta l’unica a condurre i giochi. Si consideri che questa cifra corrisponde appena alla metà della somma totalizzata da Lord of the Ring: the Return of the King, il film nella stessa posizione l’anno scorso. In ogni caso si guarda al futuro con ottimismo anche grazie ai registi nazionali. Kraska v nesnazich ("Beauty in Trouble") di Jan Hrebejk, e l’uscita delle commedie giovanilistiche Raftaci ("Rafters") e Experti ("Experts") è prevista per il prossimo anno, i distributori sono convinti che questi tre film cambieranno la tendenza nel paese ancora una volta.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy