email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Paesi Bassi

Off Screen e Jan Decleir, premiato a Montréal

di 

Off Screen dell'olandese Pieter Kuijpers ha ricevuto "Le Grand Prix des Amériques" (Gran Premio delle Americhe), il premio più importante assegnato dal Festival des Films du Monde a Montréal lunedì scorso, nel corso della chiusura di questa 29ma edizione.

La giuria presieduta daThéo Angélopoulos e da altre personalità importanti del cinema europeo, come la musa godardiana Anna Karina, lo scrittore e sceneggiatore spagnolo Vicente Molina Foix, l'attrice Amira Casar ed il direttore della fotografia svedese Jörgen Persson, ha doppiamente ricompensato questo secondo lungometraggio cinematografico poiché Jan Decleir, attore fiammingo, che ha qui il ruolo principale, ha ricevuto il Premio per la Migliore Interpretazione Maschile.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Nato nel 1946, Jan Decleir è diventato in questi ultimi anni un attore immancabile del cinema belga e olandese. L'attore fiammingo, venuto dal teatro, ha moltiplicato i suoi ruoli sul palcoscenico e conta ormai un centinaio di apparizioni nella televisione e nel cinema, e tra gli altri in film premiati con l'Oscar (Antonia, Marleen Gorris, 1995 ; Karakter, Mike van Diem, 1997), ha girato con registi-faro come Stijn Coninx, Hugo Claus o Robbe de Hert e trova nella nuova generazione di cineasti come Pieter Kuijpers o Erick Van Looy (The Alzheimer Case [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) dei nuovi ruoli di primissimo piano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy