email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Svezia

Lund 70% Europeo

di 

100 film da 19 paesi diversi saranno quest’anno all’undicesimo Lund International Fantastic Film Festival (dal 16 al 25 settembre), ed almeno il 70% dei titoli in programma sono europei.
In qualità di rappresentante svedese della European Fantastic Film Festival Federation (EFFFF), lo scopo del più importante festival scandinavo per i film di genere fantasy, è sempre stato quello di dare particolare risalto e spazio ai film del ‘vecchio continente’, in particolare con la sezione Méliès, organizzata in collaborazione con l’ EFFFF e con il sostegno del programma MEDIA.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I premi Méliès sono organizzati in due fasi dai nove membri dell’EFFFF: in primo luogo, ogni festival consegna il Méliès d’argento per I migliori lungometraggi e corti di genere fantastico, poi, l’anno successivo, il Méliès d’oro è consegnato da una giuria internazionale al miglior film Fantasy europeo dell’anno. Nel 2007, la cerimonia del Méliès d’oro si terrà a Lund.
Quest’anno, i cinque film in competizione a Lund per il Méliès d’argento sono i due inglesi The Descent di Neil Marshall e Mirror Mask di Dave Mckean, il thriller spagnolo Romasanta di Paco Plaza, Nuit noire [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Olivier Smolders
scheda film
]
del belga Olivier Smolders (vedi il nostro Focus su Nuit Noire) e il film di fantascienza Ainoa [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’austriaco Marco Kalantari.

Ma Lund è anche un’occasione per celebrare i riconosciuti maestri del genere e, dopo Venezia e Toronto, Terry Gilliam sarà nella Svezia meridionale per ricevere il premio onorario ‘Gigante Finn’ per “aver esteso i limiti dell’immaginazione cinematografica”. In autunno a Lund il regista di Time Bandits e Brazil aprirà una retrospettiva completa dei suoi film, organizzata insieme alla Lund University Film Society. Il 18 settembre, inoltre, Gilliam parteciperà alla prima svedese del suo The Brothers Grimm.

L’altro ospite d’onore quest’anno a Lund sarà il ‘pioniere’ svedese nell’animazione Per Åhlin che gestisce i Pennfilm Studio, vicino a Lund. Verranno dati classici come Dunkerklumpen e Voyage to Melonia e una mostra retrospettiva con materiali delle sue produzioni si terrà al palazzo del festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy