email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Ungheria

A Pecs il giovane cinema dell'Europa dell'Est

di 

A Pecs il giovane cinema dell'Europa dell'Est

Il Festival di Pecs, la più antica manifestazione cinematografica ungherese fondata nel 1965, ha scelto quest'anno di puntare la luce dei suoi riflettori sui giovani talenti dell'Europa centrale. Nella cinque giorni di proiezioni che si è aperta ieri con la coproduzione ceco-slovacco-austriaca Zelary di Ondrej Trojan (candidato all'oscar nel 2004), si vedranno 12 lungometraggi che saranno giudicati da una giuria presieduta da Miklós Jancsó. Sono in lizza, Champions (Mistri) di Marek Najbrt che rappresenta la Repubblica Ceca, The Welts (Pregi) della polacca Magdalena Piekorz, la coproduzione magiaro-tedesco-austriaca Dallas Pashamende di Róbert Pejó e Two Syllables Behind della slovacca Katarína Sulajová. Da segnalare la presenza in concorso anche di film che rappresentano le cinematografie di Slovenia (Ruins di Janez Burger), Austria (The Souvenirs of Mr. X di Arash T. Riahi), Bulgaria (Mila from Mars di Zornitsa Sophia), Croazia (A Wonderful Night in Split di Arsen Anton Ostojic), Bosnia (Go West di Ahmed Imamovic, una coproduzione tra Ungheria, Germania e Austria), Romania, Serbia e Ucraina.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il festival di Pecs propone anche fuori concorso una vasta gamma della produzione dell'Europa centro-orientale. Tra le pellicole selezionate, Black Brush (Fekete Kefe) dell'ungherese Roland Vranik, Snowboarders del ceco Tchèque Karel Janák, Changes (Przemiany) del polacco Lukasz Barczyk, The Edukators dell'austriaco Hans Weingartner e Tuning dello sloveno Igor Sterk. Giovani autori, questi, che sono già stati notati in patria e nelle rassegne internazionali, e ai quali Pecs vuole dare una visibilità anche in Ungheria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy