email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2006 Svezia

Zozo in competizione

di 

Zozo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Josef Fares che, dalla sua uscita il due settembre, distribuito dalla Sonet Film , ha sinora venduto più di 150,000 biglietti in Svezia, è stato selezionato dagli 11 membri della giuria del Guldbagge, per rappresentare la Svezia alle nomination agli Oscar 2006 nella categoria miglior film straniero.
Fares, il regista di origini libanesi, con il suo tocco di humour vivace, è uno dei più popolari nuovi talenti del cinema svedese. I suoi primi due film, le commedie Jalla Jalla! (2000) e Kopps (2003) toccarono ognuno il record di più di 770,000 presenze in Svezia. Con Zozo, il suo terzo lungometraggio, Fares realizza la sua opera più personale ed emotivamente forte, senza privarla del suo abituale senso dell’umorismo, calore e stile narrativo.
Autobiografico, ispirato ai ricordi della sua infanzia, il film racconta le vicende di un ragazzo, Zozo che cresce a Beirut e cerca di vivere una vita normale nonostante il montare della guerra civile. Un giorno è costretto a lasciare la sua città natale per trasferirsi in un paese a lui totalmente sconosciuto: la Svezia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film è prodotto da Anna Anthony della Memfis Film che scoprì Fares e che da allora ha collaborato con lui su tutti i suoi progetti. Il film è co-prodotto dalla danese Zentropa Entertainment, dall’inglese Zozo Ltd/Sigma 3IIILtd, dal Film i Väst in Svezia, dalla televisione pubblica svedese SVT, dal Nordic Film & TV Fund, con il supporto degli Enti per il cinema danesi e svedesi, in collaborazione con Canal + ed il fondo d’investimento inglese Invicta Capital Ltd.
Le vendite internazionali sono gestite dalla Trust Film Sales che sta ancora negoziando i diritti con diversi territori europei, ed ha chiuso accordi con Cina e Brasile.
Il film ha appena avuto la sua anteprima internazionale all’ultimo Toronto Film Festival e sarà prossimamente a Pusan, Ghent, Londra e Thessaloniki .

Negli ultimi due anni, la Svezia è stata selezionata tra i cinque paesi in corsa per la statuetta nella categoria miglior film straniero. Lo scorso anno, con As It Is In Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kay Pollak, e l’anno precedente con Evil di Mikael Håfström’s
Le nomination ufficiali degli Oscar per il miglior film straniero verranno annunciate il 31 gennaio 2006.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy